5 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Genova, sfonda la porta di casa e picchia la moglie: era già stato denunciato dalla donna

L’uomo si è recato a casa della ex compagna ed ha iniziato a prendere a calci la porta riuscendo anche a sfondarla. Poi è andato dalla donna e l’ha schiaffeggiata.
A cura di Davide Falcioni
5 CONDIVISIONI
Foto d'archivio
Foto d'archivio

Si è presentato davanti casa dell'ex, che in passato lo aveva già denunciato per le violenze subite, ed ha preteso di entrare. Al rifiuto della donna, ha iniziato a prendere a calci la porta riuscendo anche a sfondarla. Poi è andato dalla ex compagna e l'ha schiaffeggiata.

L'ennesimo episodio di violenza su una donna si è verificato nel quartiere di Staglieno e risale al 10 aprile scorso. Tempestivo l'intervento degli agenti di polizia che, anche grazie alla collaborazione dei vicini di casa e di un collega libero dal servizio, sono riusciti a fermare l'uomo poco distante, mentre tentava di darsi alla fuga.

La sua reazione estremamente violenta ha causato una breve colluttazione anche con i poliziotti, terminata per fortuna senza gravi conseguenze. L'uomo, 63enne, è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale e violazione di domicilio.

Un altro intervento è stato registrato il medesimo giorno, intorno alle ore 21, in zona San Teodoro; gli agenti delle volanti hanno allontanato dalla casa familiare un 53enne già sottoposto ad ammonimento del Questore per pregressi maltrattamenti alla coniuge. L'uomo tornato a casa ubriaco e ha iniziato a minacciare e insultare la moglie, tanto da rendere necessario l'intervento di una pattuglia delle volanti.

Gli operatori a fatica sono riusciti a bloccare l'individuo, convincendolo poi a recarsi all'ospedale Galliera per essere sottoposto a cure mediche. Poche ore dopo il 53enne si è allontanato dall'ospedale ed e' rientrato in casa, ancora una volta in stato d'ebbrezza ed ancora una volta con fare aggressivo e minaccioso nei confronti della consorte. In questo caso i poliziotti intervenuti, valutata la pericolosità dell'uomo, hanno deciso di procedere all'allontanamento urgente dalla casa famigliare.

5 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views