Dopo un litigio con il marito una donna si è gettata in mare dalla nave da crociera Msc Seaview ormeggiata al porto di Genova. Il grave fatto è accaduto lunedì sera intorno alle 22. La donna, si tratta di una quarantatreenne irlandese di cui non si conosce il nome, è stata recuperata dagli uomini della capitaneria di porto e trasferita in codice rosso all'ospedale Galliera. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la turista aveva bevuto e dopo un litigio col marito avrebbe deciso di compiere il gesto eclatante lanciandosi nel vuoto da una ventina di metri. A quanto si apprende, la signora si sarebbe lanciata dal ponte 7 della nave da crociera che in quel momento si trovava a Genova. Fortunatamente il suo gesto estremo non ha avuto conseguenze tragiche: la signora è stata infatti medicata ed è fuori pericolo. I Carabinieri hanno avviato un’indagine sull’accaduto.

Un marinaio si è tuffato in mare per salvarla: cerimonia sulla nave per ringraziarlo – Per tentare di salvare la quarantatreenne, prima ancora dell'arrivo tempestivo della capitaneria di porto, è intervenuto un marinaio che si è tuffato dalla nave. L’uomo – si tratta di un marinaio di Msc Seaview originario delle Isole Samoa – secondo quanto si apprende da Msc ha subito messo in salvo la donna. La nave da crociera, considerato che la turista non è in pericolo di vita, è potuta ripartire già ieri sera con solo un ritardo contenuto e quest'oggi a bordo, in una cerimonia privata, verrà dato un riconoscimento al marinaio che con coraggio è intervenuto per salvare la donna.