9.319 CONDIVISIONI
30 Dicembre 2019
19:14

Genova, crolla soffitto della galleria dell’A26: autostrada chiusa

L’episodio nella galleria Bertè, in A26 in direzione Genova. Il tratto da Masone fino al bivio A26/A10 è stato chiuso con uscita obbligatoria a Masone. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia stradale e le squadre dei tecnici di Autostrade ma il crollo non ha coinvolto mezzi in transito.
A cura di Antonio Palma
9.319 CONDIVISIONI

Ancora paura sulle autostrade liguri dove nella serata di oggi, lunedì 30 dicembre,  si è staccata parte del soffitto di una galleria dell'A26 costringendo le autorità a chiudere l'intero tratto autostradale nella città metropolitana di Genova. L'episodio nella galleria Bertè, nel tratto compreso tra le uscite di Ovada e Masone, lungo la carreggiata della A26 in direzione Genova. Come conseguenza il tratto da Masone fino al bivio A26/A10 è stato chiuso con uscita obbligatoria a Masone, ad eccezione dei mezzi pesanti che restano in coda. Dopo l'allarme lanciato da diversi automobilisti di passaggio, sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia stradale e le squadre dei tecnici di Autostrade. Il crollo fortunatamente non ha coinvolto mezzi in transito e quindi non si registrano feriti ma i detriti hanno invaso quasi tutta la carreggiata costringendo le auto di passaggio a fare un pericoloso slalom tra le pietre prima che fosse disposta la chiusura della galleria e del tratto interessato.

Crollo galleria in A26, auto hanno evitato i detriti

Diverse le immagini pubblicate sui social da automobilisti passaggio che si sono imbattuti nella massa di detriti che è crollata proprio sulla corsia di sorpasso. Numerosi anche coloro che hanno segnalato l'accaduto alle autorità competenti chiedendo l'immediata chiusura dell'autostrada che poi è effettivamente avvenuta. La chiusura ha avuto pesanti ripercussioni sulla circolazione per chi viaggia verso Genova e Savona. Sul posto si è già formata una coda di circa un chilometro. Dopo la chiusura è stata disposta una viabilità alternativa per i viaggiatori. Per i mezzi leggeri, dopo l'uscita obbligatoria di Masone, si può proseguire attraverso la Strada provinciale 456 del Turchino, mentre ai veicoli pesanti chee da Alessandria sono diretti verso la riviera ligure si consiglia di percorrere la diramazione Predosa-Bettole e successivamente la A7 Serravalle-Genova.

Crollo A26: Ministero convoca d'urgenza Autostrade

A seguito del crollo di una parte del soffitto della galleria Bertè sull'autostrada A26, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha deciso di convocare d'urgenza la società Autostrade per l'Italia che è la concessionaria del tratto interessato. Il Mit ha invitato i dirigenti di Aspi e Autostrade a presenziare a un tavolo per domani martedì 31 dicembre alle 10 presso la sede del Ministero.

Autostrade: "Crollo in A26 causato da distacco di una ondulina"

Come comunica autostrade, l'allarme è scattato intorno alle 18.30 all'altezza del km 13 all'interno della galleria "Bertè" per materiali in carreggiata. "Secondo le prime verifiche condotte dai tecnici autostradali, si sarebbe verificato il distacco di una ondulina e di parti dell'intonaco a cui era collegata, le cui cause sono in corso di accertamento" si legge nella nota che aggiunge: "Sul luogo dell'evento sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l'Italia. È in corso l'installazione di uno scambio di carreggiata per consentire la riapertura al traffico in doppio senso di circolazione".

9.319 CONDIVISIONI
Maltempo e pioggia, crolla tetto del liceo a Catania: studenti evacuati
Maltempo e pioggia, crolla tetto del liceo a Catania: studenti evacuati
Incidente sull'A10 tra Albissola e Celle, morta una ragazza di 18 anni. Lunghe code verso Genova
Incidente sull'A10 tra Albissola e Celle, morta una ragazza di 18 anni. Lunghe code verso Genova
Galleria della Vittoria quasi ultimata, ecco come sarà
Galleria della Vittoria quasi ultimata, ecco come sarà
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni