704 CONDIVISIONI
21 Settembre 2020
10:00

Foggia, rubano pistola a finanziere di guardia al seggio elettorale e si dileguano

Stando al racconto del militare, qualcuno lo avrebbe sedato dopo la chiusura temporanei dei seggi domenica sera. Il finanziere sarebbe stato narcotizzato e si sarebbe svegliato solo verso le 4 del mattino di oggi, ancora stordito, non ritrovando la pistola di ordinanza nella fondina. Dopo essersi accorso del fatto, il militare ha dato immediatamente l’allarme.
A cura di Antonio Palma
704 CONDIVISIONI

Assurdo quando gravissimo episodio nelle scorse ore in un seggio elettorale a Foggia dove un finanziare in servizio è stato derubato della propria pistola di ordinanza mentre era di guarda in una scuola sede di seggio. La singolare rapina è avvenuta durante la notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre mentre l’edificio era chiuso. Stando a quanto ricostruito finora, sembra che il furto sia stato progettato ed eseguito con cura da esperti. Il militare della Guardia di Finanza in servizio al seggio infatti sarebbe stato narcotizzato e quindi reso innocuo prima del furto dell’arma.

Stando al racconto del militare, qualcuno lo avrebbe sedato domenica sera, dopo la chiusura temporanei dei seggi per le elezioni regionali quando scrutatori e presidenti avevano già lasciato l’edificio. Il finanziere sarebbe stato narcotizzato e si sarebbe svegliato solo verso le 4 del mattino di oggi, ancora stordito, non ritrovando la pistola di ordinanza nella fondina. L’arma rubata è una pistola Beretta che l’uomo teneva custodita nella fondina. Dopo essersi accorso del fatto, il militare ha dato immediatamente l'allarme.

Sull’inquietante episodio, avvenuto al seggio elettorale Parisi-De Santis di Foggia di via Marchese de Rosa, sono state subito avviate le indagini. Secondo una prima ricostruzione, i malviventi sarebbero entrati attraverso una finestra nell’istituto sede di seggio elettorale e oltre alla pistola, avrebbero portato via anche tre telefoni cellulari e un portafogli. Al momento del fatto pare che il finanziere fosse l’unico di giardia anche se con lui al seggio erano in servizio altri due militari

704 CONDIVISIONI
Reggio Calabria, incendi e proiettili non fermano Siderno: cittadini in piazza contro la criminalità
Reggio Calabria, incendi e proiettili non fermano Siderno: cittadini in piazza contro la criminalità
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Previsioni meteo 16 novembre: maltempo e pioggia da nord a sud
Previsioni meteo 16 novembre: maltempo e pioggia da nord a sud
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni