Richiamo per rischio chimico. Questo il motivo che ha portato il Ministero della Salute a pubblicare un avviso di allerta alimentare riguardante un lotto di uvetta sultanina Mister Sibamba prodotta da Spinservice nel suo stabilimento   dell’azienda Özgür Tarım a İstasyon Mah. Kuvayi Milliye 7, a Saruhanlı, nella provincia di Manisa, in Turchia: le analisi hanno rilevato un livello di ocratossina A oltre i limiti di legge. Nello specifico si tratta del lotto 450020556-14-1182 con scadenza 30 marzo 2021 in vendita nei discount Eurospin nelle confezioni da 250 grammi. Il ministero e la catena a scopo precauzionale raccomandano di non consumare l’uvetta sultanina con il numero di lotto segnalato e restituirla al punto vendita Eurospin dove è stata acquistata per il rimborso o la sostituzione.

Non si tratta del primo richiamo segnalato dal Ministero della Salute in riferimento ad un possibile rischio chimico. Una decina di giorni fa è capitato con un lotto di fagioli confezionati a marchio "Nuova Terra  – I Frutti della Terra" e con di diversi lotti e varietà di birra tedesca prodotta da Franken Bräu. E sempre per lo stesso motivo a luglio sono stati ritirati alcuni tranci di verdesca congelati per la presenza di mercurio oltre ai limiti di legge come da regolamento europeo 1881/2006, mentre a febbraio un additivo non consentito sarebbe stato rinvenuto in alcuni lotti di salsiccia luganega Fattorie Novella Sentieri di Cappella Cantone, in provincia di Cremona, ed è scattato il richiamo.