Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro dal mercato dei pistacchi tostati salati a marchio “+performance” a causa della possibile presenza, riscontrata nei test di laboratorio, di Aflatossine B1 e Aflatossine totali. Si tratta dei pistacchi tostati salati venduti in confezioni da 500 grammi prodotti dall’azienda Euro Company srl Sb nello stabilimento di Godo – Russi (RA) alla via Faentina n° 280/286. Il lotto richiamato è solo il numero 8338, con data di scadenza 31-12-2019. Nello specifico il prodotto è commercializzato dall’azienda Italy Cash s.c.r.l. con sede a Bologna alla via N. Costa n° 30. L’avviso di richiamo del lotto è stato pubblicato sul sito del nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della Salute.

Le aflatossine sono micotossine generate da due specie di Aspergillus, un fungo che si trova in particolare nelle aree caratterizzate da un clima caldo e umido. Dal momento che le aflatossine sono note per le loro proprietà genotossiche e cancerogene, l'esposizione tramite gli alimenti deve essere il più limitata possibile. Le aflatossine possono essere presenti in cibi come arachidi, frutta a guscio, granoturco, riso, fichi e altra frutta secca, spezie, oli vegetali grezzi e semi di cacao, a seguito di contaminazioni fungine avvenute prima e dopo la raccolta.

Diversi tipi di aflatossine sono presenti in natura. L'aflatossina B1 è la più diffusa negli alimenti ed è una delle più potenti dal punto di vista genotossico e cancerogeno. È prodotta sia dall'Aspergillus flavus sia dall'Aspergillus parasiticus. Per questa ragione lo “Sportello dei Diritti”, per una tutela della salute dei consumatori, raccomanda di non consumare tale prodotto e a riportarlo nel punto vendita per la sostituzione o il rimborso.