216 CONDIVISIONI
18 Settembre 2020
11:09

Dramma in strada a Terni, Gabriele investe un grosso cinghiale e muore nello schianto

Gabriele Pecci ha perso la vita tragicamente a seguito di un violento schianto mentre al volante della sua auto tra i comuni di Acquasparta e Montecastrilli. S seguito dell’impatto con l’animale, il 54enne ha perso il controllo della vettura finendo fuori strada dove purtroppo si è schiantato contro un albero.
A cura di Antonio Palma
216 CONDIVISIONI

Tragedia nelle scorse ore lungo le strade dell’Umbria dove un uomo di 54 anni, Gabriele Pecci, ha perso la vita tragicamente a seguito di un violento schianto mentre al volante della sua auto. Il dramma si è consumato nella notte tra giovedì 7 e venerdì 18 settembre lungo la strada Tiberina, tra i comuni di Acquasparta e Montecastrilli, in provincia di Terni. Alla base dell’incidente, avvenuto poco dopo la mezzanotte l'impatto tra il veicolo e un grosso cinghiale che stava attraversando la strada.

La vittima si è trovato davanti il cinghiale e non è riuscito ad evitarlo, a seguito dell’impatto con l’animale, il 54enne ha poi perso il controllo della vettura finendo fuori strada dove purtroppo si è schiantato contro un albero che costeggia la carreggiata. Un impatto devastante che non ha lasciato scampo all’automobilista. Quando l’ambulanza del 1118 è accorsa sul posto, i sanitari a bordo hanno solo potuto constatare il decesso dell’uomo .

Sul luogo del sinistro anche i vigili del fuco e le forze dell’ordine a cui è toccato il compito di ricostruire la dinamica dei fatti. Secondo una prima ricostruzione, Gabriele Pecci stava tornando a Portaria dopo aver trascorso la serata ad Acquasparta, quando si è trovato di fronte il grosso animale, un cinghiale di circa un quintale. L’uomo non è riuscito ad evitarlo e lo ha investito, nell’impatto il cinghiale sarebbe finito sotto il veicolo facendolo sbandare. La notizia della tragica morte del 54enne, dipendente comunale ad Acquasparta ha sconvolto la comunità locale dove l’uomo era conosciuto anche come volontario della Protezione civile. Pecci lascia moglie e due figlie

216 CONDIVISIONI
Napoli, poliziotti salvano un grosso barbagianni sul ciglio della strada
Napoli, poliziotti salvano un grosso barbagianni sul ciglio della strada
Tragedia durante la caccia al cinghiale a Grosseto: muore colpito da proiettile di rimbalzo
Tragedia durante la caccia al cinghiale a Grosseto: muore colpito da proiettile di rimbalzo
Maltempo in Salento, grandinata e bomba d'acqua: chicchi di ghiaccio grossi come noccioline
Maltempo in Salento, grandinata e bomba d'acqua: chicchi di ghiaccio grossi come noccioline
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni