Immagine di repertorio.
in foto: Immagine di repertorio.

Non rispondeva ai suoi parenti, che vivono a chilometri di distanza, da circa un mese. Così questi preoccupati hanno allertato le forze dell'ordine che hanno fatto la macabra scoperta. Era morta da una trentina di giorni la signora Gaetana, 88 anni di Bari, protagonista dell'ultimo dramma della solitudine che si consuma in Italia. Era nella sua casa nel quartiere di Santo Spirito in Vico Traversa 5. I carabinieri, dopo aver ricevuto la segnalazione, hanno forzato l'ingresso dell'appartamento rompendo un vetro e aprendo dall'interno la porta.

Il decesso della donna è avvenuto con molta probabilità per cause naturali, ma nessuno se ne era accorto, anche perché l'anziana viveva da sola. Gli unici familiari che aveva risiedono al Nord. Non è la prima volta che si verifica un dramma simile. Solo all'inizio dello scorso mese di gennaio era stato trovato a Genova il corpo in avanzato stato di decomposizione di un uomo che viveva da solo. I vigili del fuoco erano stati allertati dai vicini preoccupati dai cattivi odori che arrivavano dall'abitazione, mentre alla fine di dicembre un altro uomo è stato trovato morto nella sua casa a Taranto, con accanto solo il suo cane che l'ha vegliato per otto giorni.