187 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
18 Novembre 2021
16:00

Denise Pipitone: il vecchio, Luigi, Giuseppe, Asparino, chi sono i 4 uomini delle intercettazioni

Le ultime notizie sul caso di Denise Pipitone: nella puntata di “Chi l’ha visto?” le intercettazioni di Anna Corona e il nuovo appello di mamma Piera.
A cura di Susanna Picone
187 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

Il caso di Denise Pipitone con gli ultimi aggiornamenti sulla storia della bambina scomparsa il primo settembre 2004 da Mazara del Vallo al centro dell’ultima puntata di “Chi l’ha visto?”. Dopo la manifestazione di Roma di domenica scorsa, la mamma di Denise Piera Maggio torna a chiedere di non archiviare il caso ma di continuare a cercare sua figlia.

Caso Denise, il 23 novembre si decide sull'archiviazione

La Procura di Marsala lo scorso settembre ha chiesto l'archiviazione delle nuove indagini e il prossimo 23 novembre è attesa la decisione del gip. I legali della famiglia hanno depositato richiesta di opposizione. Intanto spuntano nuove intercettazioni: nella puntata di mercoledì sera, “Chi l’ha visto?” in particolare ha fatto riferimento ai quattro uomini che vengono nominati durante alcune conversazioni intercettate di Anna Corona, l’ex moglie di Piero Pulizzi finita al centro delle ultimi indagini, con sua madre e le sue figlie.

Le nuove intercettazioni

Chi sono questi quattro uomini e c’entrano qualcosa con il sequestro di Denise Pipitone? Si parla di un “vecchio innominabile”, di un tale Luigi, di un altro chiamato Giuseppe e di un certo Asparino. Del “vecchio” parlano Anna Corona con la madre Antonietta Lo Cicero. “Il vecchio cosa ti ha detto” chiede Antonietta, e Anna la zittisce: “Lui non esiste, non deve esistere”. E ancora: “Innominabile lui deve essere, lo devono lasciare in pace”. La mamma sembra chiedere di lui ma “non per il fatto di Denise”. In altre intercettazioni si parla di un Luigi: “A li voti pensu ca Luigi s’ha purtau” dice Antonietta lo Cicero, ovvero “se l’è portata”. Parlano della piccola Denise sparita a 4 anni?

E ancora, torna nelle intercettazioni un uomo chiamato Giuseppe di cui Anna Corona parla con la figlia Alice, e anche un tale Asparino. “Teniamolo verso di noi” si sente dire Anna Corona. Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica Pulizzi, convocato dai carabinieri ha smentito potesse essere lui “Asparino” anche se, a quanto emerso, dei suoi amici lo chiamano in quel modo. Anche in un’altra intercettazione Anna Corona parlava di un tale Giuseppe mai identificato: “Lo vuoi sapere cu fu tanno? Io cu Giuseppe" (Vuoi sapere chi è stato quella volta? Io e  Giuseppe), una frase catturata lo scorso 25 maggio nell'ambito delle indagini sul sequestro di Denise. Anna Corona parlava a bassa voce con la figlia Alice. Per le parti civili è possibile che si riferisse al sequestro della bimba. Su questa intercettazione e su altre punta l'opposizione delle parti civili alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura di Marsala.

L'ultima inchiesta sul caso Denise Pipitone

L’ultima inchiesta sul caso Denise Pipitone vede coinvolti, oltre ad Anna Corona, madre di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola scomparsa processata per sequestro di minore e assolta in tutti i gradi di giudizio, anche altre tre persone. Sono Giuseppe Della Chiave e i coniugi Antonella Allegrini e Paolo Erba, questi due indagati solo per false dichiarazioni al pm. L'opposizione alla richiesta di archiviazione è stata formulata soltanto per Anna Corona.

L'appello di Piera Maggio a Denise

Nel corso dell’ultima puntata di “Chi l’ha visto?” Piera Maggio ha parlato proprio alla sua bambina scomparsa ormai 17 anni fa. “Denise, se riesci a ricordare qualcosa della tua infanzia sappi che noi siamo la tua vera famiglia…”, il suo appello alla figlia sequestrata. “Denise è stata rapita deliberatamente – ha detto ancora la mamma davanti alle telecamere -. Immagino che chi ha commesso questo reato vigliacco si starà dicendo ‘ce l'abbiamo fatta, siamo impuniti’".

187 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni