Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
23 Ottobre 2021
12:05

Denise Pipitone, il 23 novembre si decide sull’archiviazione delle nuove indagini

Si terrà il 23 novembre prossimo l’udienza davanti al gip sulla richiesta della procura di Marsala di archiviazione delle nuove indagini relative al caso della scomparsa di Denise Pipitone, in cui risultano coinvolti Anna Corona e Giuseppe della Chiave. Nelle scorse settimane i legali dei genitori della bambina, Piera Maggio e Pietro Pulizzi, avevano depositato richiesta di opposizione.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

È stata fissata al 23 novembre prossimo l'udienza davanti al gip sulla richiesta avanzata dalla procura di Marsala di archiviazione delle nuove indagini relative al caso della scomparsa di Denise Pipitone, la bambina di cui si sono perse le tracce da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, nel 2004 e ancora non ritrovata. È quanto ha reso noto la trasmissione di Rai 3 Chi l'ha visto? attraverso i propri canali social. Già nelle scorse settimane i legali dei genitori della bambina, Piera Maggio e Pietro Pulizzi, avevano depositato richiesta di opposizione. Nel mirino dell'indagini erano finiti nei mesi scorsi Anna Corona, madre di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola scomparsa, processata e assolta in tutti i gradi di giudizio dall’accusa di concorso in sequestro di minore, e Giuseppe Della Chiave, nipote di Battista, il testimone sordomuto che aveva raccontato di averlo visto Denise su uno scooter il giorno della scomparsa.

"Se la scelta fosse quella dell'archiviazione – aveva detto qualche giorno fa l'avvocato di mamma Piera, Giacomo Frazzitta – noi l'accetteremmo. Indipendentemente da ciò, vorremmo che continuassero le ricerche". La stessa Piera era intervenuta sui social: "Se Denise non si è rapita da sola, allora, chi sono i colpevoli? Cortesemente, questo vorremmo che chi di dovere ce lo spieghino, e non solo a noi genitori, ma a l’Italia intera Chi sono questi ladri di Bambini? Dov'è Denise?", scriveva il 5 ottobre scorso, mentre il 17 settembre, alla notizia della richiesta di archiviazione del caso, ha commentato: "Sulla scelta della Procura della Repubblica di Marsala di avanzare richiesta di archiviazione non abbiamo nessun commento da fare, attenderemo di acquisire l'intero fascicolo per analizzarlo e prendere le decisioni che il codice di procedura prevede".

Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni