"Esiste una regola che governa la vita di ognuno di noi, secondo la quale tutto ciò che otteniamo è strettamente connesso a quanto diamo. Ci siamo impegnati tanto, lavorando tutti i giorni affinché il nostro progetto divenisse realtà. Abbiamo passato momenti di sconforto quando sembrava impossibile realizzarlo ma non abbiamo mai smesso di crederci e di lavorare per raggiungerlo", così tre amici veneziani raccontano il lavoro e la loro caparbietà grazie ai quali sono riusciti nell'intento di avviare la prima ambulanza di soccorso per gli amici a quattro zampe a Venezia. È la storia di Shasa Frison, Gabriele Manente e Flavio Negri, tre tecnici veterinari che, grazie all'aiuto di tanti che hanno offerto quanto potevano ma soprattutto alla loro passione per gli animali domestici, da alcuni mesi hanno dato vita a un servizio decisamente utile per i possessori di animali.

Insieme hanno costituto un'associazione che si occupa del soccorso di emergenza, nella zona di Mestre e aree limitrofe, e del trasporto degli animali in cliniche veterinarie nell’intera area metropolitana di Venezia. "Dopo varie esperienze lavorative presso strutture veterinarie abbiamo capito quale enorme servizio potesse essere quello di garantire un aiuto esterno a tutte quelle persone che hanno animali in stato di necessità a casa e che non sanno come aiutare i loro amici a 4 zampe" spiegano i tre. La loro attività va ormai avanti da marzo e si è già distinta per aver salvato animali di diverse specie con un soccorso immediato. L'ambulanza può intervenire solo su animali con proprietari e non sui randagi ed è previsto un minimo rimborso spese a copertura dei costi vivi del servizio.