550 CONDIVISIONI
29 Dicembre 2021
16:05

Da 8 anni non paga l’affitto: uccide il proprietario di casa che cerca di sfrattarlo

Antonio Pisu, 79 anni, sarebbe stato ucciso da Luigi Piras: quest’ultimo aveva ricevuto una procedura di sfratto perché non pagava l’affitto a casa della vittima da 8 anni.
A cura di Davide Falcioni
550 CONDIVISIONI

Luigi Piras, l'uomo di 76 anni accusato di aver ucciso il 79enne impresario edile Antonio Pisu con quattro colpi di pistola ieri mattina in una palazzina di via Agricola a Monserrato, è stato trasferito nel carcere di Uta. Dovrà rispondere di omicidio volontario e ieri sera, nel corso dell'interrogatorio, non avrebbe rivelato agli investigatori il movente che l'ha spinto ad assassinare Pisu, anziano che abitava con lui nella palazzina e che gli aveva affittato l'appartamento al secondo piano. All'origine del fatto di sangue, secondo quanto hanno riferito anche i vicini, ci sarebbero gli affitti non pagati da anni e la procedura di sfratto che sarebbe diventato esecutivo tra due mesi.

Oggi il pubblico ministero Gaetano Porcu, che coordina l'inchiesta sul delitto, affiderà l'incarico al dottor Roberto Demontis e l'autopsia sarà eseguita in giornata. Lo stesso Demontis ieri ha effettuato una prima ispezione esterna sul corpo della vittima riscontrando quattro ferite da arma da fuoco: tre al petto e una al collo. Quest'ultimo colpo sarebbe il primo esploso, poi Piras avrebbe premuto in rapida successione altre tre volte il grilletto, per essere poi disarmato dal figlio dell'impresario. Nelle prossime ore sarà fissato anche l'interrogatorio di convalida del fermo.

Stando a quanto accertato Luigi Piras e Antonio Pisu si erano dati appuntamento ieri mattina per risolvere una controversia che durava da tempo e che riguardava lo sfratto  del 76enne. La discussione tuttavia è ben presto degenerata e i due avrebbero avuto un violento confronto culminato poi con gli spari mortali. La lite sarebbe legata al mancato pagamento del canone di locazione da parte di Piras. Da quanto ricostruito, la vittima era andata a bussare alla porta dell'appartamento al primo piano per chiedere all'inquilino a cui aveva affittato la casa di lasciarla visto che pendeva uno sfratto esecutivo per morosità di anni. Piras non pagava l'affitto da 8 anni.

550 CONDIVISIONI
Annega mentre cerca di salvare il suo cane finito nel fiume: Paul aveva 24 anni
Annega mentre cerca di salvare il suo cane finito nel fiume: Paul aveva 24 anni
36 di Videonews
Paga 2 euro per espresso decaffeinato, chiama i vigili e per il bar scatta multa da mille euro
Paga 2 euro per espresso decaffeinato, chiama i vigili e per il bar scatta multa da mille euro
Vive per 21 anni in casa col cadavere della moglie morta: “È una dimostrazione di amore eterno”
Vive per 21 anni in casa col cadavere della moglie morta: “È una dimostrazione di amore eterno”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni