142 CONDIVISIONI
Covid 19
27 Febbraio 2020
10:07

Il presidente Fontana in quarantena: “Coronavirus non grave ma contagioso”

Il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana rassicura tutti sul suo stato di salute dopo che ieri ha comunicato di essere in auto isolamento a causa di un contagio all’interno del suo staff: “Il coronavirus non è una malattia grave ma si diffonde molto velocemente – ha spiegato – da oggi in poi pochi contatti e mascherina, anche se non sono positivo”.
A cura di Chiara Ammendola
142 CONDIVISIONI
Il presidente della regione Lombardia Fontana in diretta su Facebook
Il presidente della regione Lombardia Fontana in diretta su Facebook
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Non è una malattia grave ma ha la problematica di diffondersi a una velocità impressionante. Quindi pur essendo negativo, dato che ho avuto rapporto quotidiani con una persona contagiata devo muovermi con cautela", così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, intervenuto questa mattina a Rtl, ha commentato la sua decisione di mettersi in auto isolamento dopo che una sua stretta collaboratrice è risultata positiva al coronavirus. "Bisogna avere rispetto degli altri, per questo ho deciso di utilizzare la mascherina: così, se nei prossimi 12 giorni per caso diventassi positivo evito di infettare – ha concluso il Governatore – spiegando che sono già tre giorni che non ha contatti con la persona del suo staff contagiata".

Fontana: La mia collaboratrice sta abbastanza bene

Il presidente Fontana ha poi aggiornato sulle condizioni della collaboratrice del suo staff positiva al coronavirus: "Sta moderatamente bene, è ricoverata in ospedale sotto controllo, ha ancora un po' di febbre ma non ha avuto alcun tipo di aggravamento – ha spiegato in un secondo intervento in radio – mi auguro che nello spazio di pochi giorni possa essere dimessa. Io sto bene". Il governatore ha spiegato che tenterà di condurre una vita più normale possibile, semplicemente indossando la mascherina, e con pochi contatti per evitare il potenziale rischio di contribuire a diffondere il virus "che per ora non posso diffondere perché sono negativo".

Coronavirus in Lombardia: A fine settimana capiremo se continuare con provvedimenti

"Sulle misure prese per combattere il coronavirus, come la chiusura delle scuole, ci ritroveremo per fare il punto a fine settimana", ha spiegato ancora il presidente della Regione, Attilio Fontana, in collegamento con Rtl. Per Fontana "lì potremo decidere se si nota un'inversione o se ancora è troppo presto. Sabato o domenica potremo dare una risposta. Il professor Burioni mi diceva che prima di sei-sette giorni dall'entrata in vigore delle misure non si hanno i risultati, non si può notare se le misure hanno avuto effetto".

 
142 CONDIVISIONI
32108 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni