54.684 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

I condomini mettono alla gogna la dottoressa che vive nel palazzo: “Stia attenta”

A Pisa i condomini hanno appeso all’ingresso un cartello per avvertire una dottoressa che lavora in un reparto dedicato a pazienti Covid-19: “Cara dottoressa, sappia che in questo condominio abitano una neonata di 6 mesi e una signora ultra80enne vedova. Perciò usi le massime precauzioni quando utilizza gli spazi comuni”.
A cura di Enrico Tata
54.684 CONDIVISIONI
Il cartello che ha trovato la dottoressa - Foto il Tirreno
Il cartello che ha trovato la dottoressa – Foto il Tirreno
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

A Pisa i condomini di un palazzo della città hanno attaccato un cartello all'ingresso per dire a una dottoressa che vive nell'edificio di stare attenta e di prestare "le massime precauzioni" quando rientra da lavoro. Una sorta di gogna pubblica. La donna, infatti, lavora in un reparto dedicato a pazienti affetti da coronavirus. Un giorno, tornata dal lavoro e dopo turni massacranti e stressanti, si è trovata questo cartello all'entrata del palazzo: "Cara dottoressa, sappia che in questo condominio abitano una neonata di 6 mesi e una signora ultra80enne vedova. Perciò usi le massime precauzioni quando utilizza gli spazi comuni. Cioè quando deve toccare cancelli, scale, sottoscala e corrimano".

I medici: "Un atto vergognoso, che non può passare nel silenzio"

Al quotidiano locale Il Tirreno, che ha riportato la notizia, il professor Stefano Taddei, ordinario di Medicina e direttore della clinica medica 1 Universitaria, e il dottor Marco Taddei, direttore della Medicina 4 dell’ospedale, hanno spiegato che quando i medici lasciano l'ospedale viene tutto sanificato e igienizzato e quindi la procedura si svolge nella più totale sicurezza.  La vicenda del cartello, dicono i due medici, "è un atto vergognoso, che non può passare nel silenzio". La dottoressa, stando a quanto si apprende, lavora presso l'ospedale di Cisanello di Pisa.

Il testo del cartello appeso all'entrata del palazzo
Il testo del cartello appeso all'entrata del palazzo
54.684 CONDIVISIONI
32809 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views