Una squadra di medici specialisti è partita dalla Cina verso l’Italia con otto tonnellate di aiuti per contribuire alla lotta in corso nel nostro Paese contro l'epidemia di COVID-19.  Lo ha reso noto l'agenzia Xinhua nella tarda mattina di oggi. Il team di esperti arriverà a breve a Milano dalla provincia sud-orientale del Fujian in direzione Milano.

Il terzo team di medici cinesi in Italia

Assieme al gruppo di medici, il terzo inviato dalla Cina in Italia per l'assistenza contro l'epidemia da Coronavirus, arriveranno materiali medici donati dalla provincia cinese, tra cui tenta ventilatori polmonari, venti monitor medici, tremila tute protettive, 300 mila mascherine mediche, ventimila mascherine N-95 e tremila dispositivi di protezione facciale.

Esperti sanitari nella lotta al Coronavirus

Il team di professionisti sanitari è composto da 14 medici specialisti di ospedali e del centro per la prevenzione e la cura delle malattie, tra cui esperti di malattie infettive, pneumologia, epidemiologia e medicina tradizionale cinese. Fa parte del gruppo anche uno pneumologo della provincia di Anhui.  Il loro lavoro sarà soprattutto concentrato in Toscana che ospita a Prato un gran numero di cinesi radicati da molto tempo. Le autorità di Pechino, che proprio oggi hanno "riaperto", dopo due mesi, la provincia dell'Hubei, dove si trova la città di Wuhan, primo focolaio mondiale del Coronavirus, hanno già inviato in Italia due gruppi esperti, 22 persone in tutto, e 20 tonnellate di materiale medico sanitario, sottolinea l'agenzia Xinhua.