Aumentano ancora i casi di coronavirus in Italia. In totale si registrano 283 persone contagiate, di cui 7 deceduti e un guarito. "L'incremento rispetto ad ieri pomeriggio è di 54 unità", ha spiegato il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, rendendo noto l'ultimo bollettino sulla situazione.

Borrelli (Protezione civile): Oggi nuovi 54 casi, in totale 283 contagiati

In Lombardia salgano a 212 i contagi confermato, 30 i positivi in Veneto. Confermati i due casi sospetti di coronavirus in Toscana e anche quello riscontrato in Sicilia.  "È una signora che proviene dall'aera della Lombardia – ha spiegato Borrelli – per questa persona sono ancora in corso le ultime verifiche da parte dell'Iss". In Emilia Romagna sono 23 le persone contagiate, 5 in più rispetto a ieri. Nel Lazio restano tre i contagiati, di cui uno è guarito. Invariati i dati del Piemonte, rimangono tre quelli confermati. Attualmente sono quindi 7 le regioni interessate dai casi di coronavirus, più le province autonome di Trento e Bolzano.

I casi in venti province italiane

Sono venti le province che registrano casi di coronavirus. La maggior parte dei malati è concentrata in Lombardia nella provincia di Lodi (101 casi), poi in quelle di Cremona (39), Pavia (17), Bergamo (14), Milano (3), Monza Brianza (2), Sondrio (1); in Veneto, Padova (30), Venezia (7), Treviso (1); in Emilia Romagna, Piacenza (17), Parma (4), Modena (1), Rimini (1); in Piemonte, Torino (3); in Toscana, Firenze (1), Pistoia (1); in Trentino Alto Adige, Bolzano (1); in Sicilia, Palermo (1); nel Lazio, Roma (3).

Le persone contagiate che hanno perso la vita

Sono 7 al momento le persone che hanno perso la vita dopo aver contratto il virus. L'ultimo caso è quello di un 62enne di Castiglione d'Adda (Lodi) con patologie croniche pregresse e in dialisi, era stato ricoverato al Sant'Anna di Como dopo che il tampone al virus era risultato positivo. Adriano Trevisan, 78enne di Vo' Euganeo, è stato invece la prima vittima. La seconda, Giovanna Carminati, era una pensionata di Casalpusterlengo di 77 anni. Angela Denti Tarzia, 68enne di Trescore Cremasco, è morta all'ospedale di Crema dove era ricoverata nel reparto di Oncologia. “La salute era già molto compromessa”, ha sottolineato lo stesso assessore Gallera. Un decesso è stato registrato all'ospedale di Bergamo. Si tratta di un anziano di Villa di Serio. Un altra vittima è un 88enne  originario di Caselle Landi (Lodi), ma che viveva da tempo a Codogno. Gli ultimi casi sono quelli di un paziente 80enne deceduto all'ospedale Sacco di Milano e del 62enne di Castiglione d'Adda.