1.655 CONDIVISIONI

Coppa Italia, scontri tra ultras della Juventus e dell’Atalanta in A1: insulti, bastonate e lancio di sassi

Gruppi di ultras di Juventus e Atalanta si sono affrontati con lancio di sassi e bastonate nel tratto toscano dell’A1. Erano tutti diretti a Roma dove nella serata di oggi, mercoledì 15 maggio, è in programma la finale di Coppa Italia. Sarebbero circa un centinaio le persone coinvolte negli scontri, le forze dell’ordine indagano sull’accaduto.
A cura di Eleonora Panseri
1.655 CONDIVISIONI
Foto Twitter
Foto Twitter

Gruppi di ultras di Juventus e Atalanta si sono affrontati con lancio di sassi e bastonate nel tratto toscano dell’A1. Erano tutti diretti a Roma dove nella serata di oggi, mercoledì 15 maggio, è in programma la finale di Coppa Italia.

Sarebbero circa un centinaio le persone coinvolte negli scontri verificatisi nel pomeriggio sull'autostrada nella provincia di Arezzo, fortunatamente senza feriti. I problemi maggiori, secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, sono stati registrati nel territorio del comune di San Giovanni Valdarno.

Le automobili e i minivan dei tifosi dell'Atalanta si sarebbero incrociati in un'area di parcheggio con alcuni tifosi bianconeri provenienti da Milano. Qui, da quanto è emerso, sarebbe nata una scazzottata, con lancio anche di oggetti, terminata poi con l'arrivo della polizia.

Alla vista di una pattuglia, impegnata nei servizi di controllo, i sostenitori delle due squadre sarebbero scappati, allontanandosi rapidamente dal luogo dello scontro, lasciando per terra bottiglie e lattine.

Le indagini per cercare di ricostruire con esattezza quanto accaduto nelle scorse ore e determinare le conseguenti responsabilità sono state affidate alla Digos.

Nell'area di servizio Arno, in provincia di Firenze, dove era fermo un pullman di tifosi juventini, sarebbe sopraggiunto un bus con a bordo supporter dell'Atalanta e qui sarebbero partiti insulti senza perà ulteriore escalation, la presenza delle forze dell'ordine ha impedito il contatto tra le due tifoserie.

Negli scontri sarebbero coinvolti anche ultras dell’Eintracht di Francoforte, legati ai tifosi dell’Atalanta da uno storico gemellaggio. Sono stati registrati alcuni rallentamenti del traffico nel tratto in cui si sono verificati gli scontri, ma in breve tempo è stata ripristinata la normale circolazione dei mezzi sull'autostrada.

1.655 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views