5.215 CONDIVISIONI
12 Settembre 2022
20:29

Come sta la bimba aggredita dal pitbull: profonde ferite al viso, non si escludono altri interventi

È in prognosi riservata la bambina aggredita al viso dal cane di famiglia a Monteroni di Lecce. La piccola è stata sottoposta a intervento chirurgico nel reparto di Chirurgia pediatrica e della Chirurgia plastica dell’ospedale “Vito Fazzi”.
A cura di Susanna Picone
5.215 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È stata operata la bambina di 7 anni aggredita da un cane di razza pitbull al viso nella sua casa a Monteroni di Lecce. La piccola è stata operata dai medici della Chirurgia pediatrica e della Chirurgia plastica dell'ospedale Vito Fazzi. È stato Luciano Leanza, dirigente medico del reparto di Chirurgia Plastica, a dar notizia in serata delle condizioni di salute della piccola paziente.

La bambina ha profonde ferite al viso e per il momento la prognosi è riservata. La bimba ha riportato "profonde ferite lacero contuse del volto, in particolare della guancia sinistra e del padiglione auricolare sinistro con perdita di sostanza cutanea e dei tessuti molli che ha richiesto un delicato intervento ricostruttivo con lembi locali e con tecniche di chirurgia plastica ricostruttiva per garantire, vista l'entità del trauma, un recupero morfo funzionale ed estetico”, le parole del medico.

Le complicanze infettive legate al trauma e alla sede anatomica richiedono assistenza costante da parte dei medici – ha aggiunto – e non si escludono altri interventi ricostruttivi. Il medico ha spiegato infine che i sanitari si riservano di sciogliere i dubbi sulla prognosi "dopo aver scongiurato complicanze di natura infettiva". La piccola paziente, comunque, è apparsa tranquilla e il post operatorio è regolare.

La bimba è stata aggredita domenica per la seconda volta in meno di quattro mesi dallo stesso cane, un pitbull che vive in casa con lei. Dopo il primo episodio del 30 maggio scorso in seguito al quale il cane era stato posto sotto sequestro ma lasciato nella casa, domenica l'animale si è avventato di nuovo contro la piccola lacerandole una guancia.

Quando è avvenuto il fatto, la bambina era in casa con la nonna, la mamma e il compagno della donna che è il proprietario del cane. Sarebbe stata la nonna ad accorgersi dell’accaduto e a soccorrere per prima la bambina. Poi sono stati i sanitari del pronto soccorso a informare la Polizia che ha avviato le indagini per ricostruire l'accaduto ed accertare eventuali responsabilità dei presenti.

5.215 CONDIVISIONI
L'auto si schianta contro un albero, ferite mamma e figlia: gravissima la bimba di 6 anni
L'auto si schianta contro un albero, ferite mamma e figlia: gravissima la bimba di 6 anni
Dottoressa non gli prescrive farmaco, lui gli lancia una sedia: aggredita guardia medica di Bari
Dottoressa non gli prescrive farmaco, lui gli lancia una sedia: aggredita guardia medica di Bari
Corriere trova donna morta con cranio fracassato davanti a palazzo durante consegna: giallo a Grosseto
Corriere trova donna morta con cranio fracassato davanti a palazzo durante consegna: giallo a Grosseto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni