La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 prosegue in Italia e nel resto d'Europa: dopo il via libera ai vaccini di Pfizer e Moderna, con i quali sono stati vaccinati 2.630.102 cittadini, di cui 1.178.838 hanno già ricevuto il richiamo, a breve comincerà anche la distribuzione delle prime dosi del vaccino AstraZeneca, il cui uso è stato raccomandato dall'ente regolatorio per gli under55. Dopo gli operatori sanitari e gli ospiti e i dipendenti delle Rsa, è cominciata la vaccinazione degli over 80, vale a dire dei soggetti nella fascia d'età più duramente colpita dalla pandemia. Il Lazio è stata la prima regione italiana, ieri, a dare il via alla somministrazione dei sieri agli ultraottantenni, mentre le altre si stano organizzando con le prenotazioni e si preparano a partire nei prossimi giorni, anche se non tutte hanno già ufficializzato la data di inizio delle operazioni. Vediamo nel dettaglio, ricordando che non sono stati comunicati ancora i tempi in BasilicataSardegnaCalabria e Marche anche se queste ultime due hanno aderito alla piattaforme di Poste italiane.

Lazio

Il Lazio, come abbiamo visto, è stata la prima regione italiana a dare il via alle prenotazioni per il vaccino degli over 80, già il primo febbraio scorso, e alle prime somministrazioni, partite ieri all'Istituto Spallanzani di Roma. "Sono state superate abbondantemente le 203.000 prenotazioni per i vaccini riservati alla fascia degli over 80 nel Lazio e sono 18.000 gli anziani già vaccinati", ha fatto sapere l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato. Boom di richieste, dunque, nonostante alcuni disagi e malfunzionamenti alla piattaforma per le prenotazioni verificatisi poco dopo il suo lancio.

Trentino Alto Adige

Anche in Trentino sono state raccolte le prime prenotazioni per la vaccinazione degli ultraottantenni attraverso il Cup. Tuttavia, sul sito in questione c'è scritto che "i posti per il primo scaglione di vaccino anti Covid fornito dalle autorità nazionali sono esauriti. Verrà data comunicazione attraverso i media quando potrà essere aperto il nuovo scaglione di posti". Sempre sul portale è specificiato che l'intenzione è di vaccinare tutti gli over 80 entro marzo, ma non è specificata la data di inizio delle somministrazioni. Discorso diverso per la Provincia autonoma di Bolzano che ha già avviato l'immunizzazione degli over 80 dopo la rinuncia di parte del personale sanitario a ricevere il siero.

Piemonte

Pet gli over 80 la data di inizio delle vaccinazioni è stata fissata al 21 febbraio. In questi giorni i medici di base stanno predisponendo appuntamenti e calendari in base alle priorità. Saranno le Asl a fissare gli appuntamenti e a comunicarli ai pazienti e ai medici di famiglia tramite sms, mail o lettera. Le persone inabili potranno ricevere il siero direttamente a domicilio.

Valle d'Aosta

In Valle d'Aosta le prenotazioni degli over 80 sono già cominciate. Ancora non c'è una data precisa per l'inizio delle somministrazioni ma è possibile telefonare al numero 0165546222, tutti i giorni dalle 8 alle 20, per ottenere ulteriori informazioni.

Lombardia

Le prenotazioni in Lombardia partiranno il 16 febbraio e le somministrazioni delle prime dosi agli over 80 il 24 febbraio. Chiunque vorrà potrà inviare la propria richiesta attraverso un portale ad hoc per le registrazioni, che non è ancora online.

Liguria

Sempre dal 15 febbraio anche in Liguria sarà possibile prenotare le vaccinazioni per gli over 80 attraverso recup e ospedali ma anche nelle farmacie con cui la Regione ha attivato una collaborazione specifica. Queste ultime saranno utilizzate anche per la somministrazione dei vaccini. "Andremo a casa delle persone non autosufficienti, le persone ricoverate saranno vaccinate in ospedale, nei piccoli comuni allestiremo spazi messi a disposizione dai sindaci, più le prenotazioni attraverso i Cup, i medici di famiglia, le farmacie, gli sportelli delle Asl e online. Siamo pronti a cominciare la campagna territoriale di vaccinazione e da lunedì 15 febbraio apriranno le prenotazioni", ha detto il presidente Toti. Ma ancora non si conosce la data di inizio delle somministrazioni.

Veneto

A partire da lunedì 15 febbraio, secondo i programmi, verranno convocati gli over 80 in Veneto. La Asl ha comunque specificato che le chiamate verranno effettuate in base alle disponibilità di dosi. Dal 22 febbraio si dovrebbe continuare con gli over 75. La Regione ha messo a disposizione un numero verde, 800462340, per qualsiasi tipo di informazione.

Emilia Romagna

Il 15 febbraio partiranno le prenotazioni per il vaccino agli over 80 anche in Emilia Romagna, attraverso Cup, farmacie e corner della salute. L'obiettivo è arrivare a 70 hub vaccinali e alla somministrazione di 315.000 dosi a settimana. Dal 2 febbraio sono state avviate le vaccinazioni per over 80 in assistenza domiciliare.

Toscana

Le prenotazioni in Toscana sono disponibili attraverso il sito dedicato. La disponibilità di posti dipenderà, nel corso delle settimane, dal quantitativo di dosi che arriveranno. Sul sito è specificato che "questo servizio è riservato al personale indicato nel piano strategico nazionale di vaccinazione anti Covid19. Le categorie che il Governo ed il Parlamento hanno inteso vaccinare in via prioritaria in questa FASE 1, sono gli operatori sanitari e socio-sanitari in «prima linea» ed i residenti e personale dei presidi residenziali per anziani. Può prenotare solo chi ha già espresso la sua adesione alla campagna vaccinale".

Umbria

Dal 12 febbraio partono le prenotazioni in Umbria, dove è alta l'allerta per la circolazione delle varianti del virus. Per registrarsi e avere informazioni sulle date, gli over 80 possono contattare il numero  800.192.835 tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00.

Abruzzo

In Abruzzo le prenotazioni per il vaccino sono già disponibili per la fascia d'età e categoria indicata (ultraottantenni e persone con disabilità e fragilità) sul sito realizzato dalla Regione. Sul portale, dove bisogna inserire codice fiscale e numero della tessera sanitaria, si legge che "i soggetti aderenti alla vaccinazione riceveranno successivamente dalla ASL tutte le informazioni dovute sulle caratteristiche del vaccino ai fini della sottoscrizione del Consenso Informato, necessaria prima della somministrazione dello stesso".

Campania

Prenotazioni già partite attraverso il sito dedicato pure in Campania, dove gli ultraottantenni che hanno aderito alla vaccinazione hanno già superato quota 118mila. Le somministrazioni partiranno tra il 10 e il 15 febbraio.

Puglia

Al via nelle prossime ore le prenotazioni online in Puglia attraverso le informazioni dal sito della Regione, la quale ha rassicurato che le somministrazioni inizieranno comunque il 15 febbraio.

Sicilia

In un solo giorno in Sicilia sono stati già esauriti tutti i posti disponibili per febbraio per le vaccinazioni degli over 80. Tutto il resto scalerà a marzo. La Sicilia è stata anche la prima regione d'Italia ad avviare il sistema di prenotazione online del vaccino predisposto dalla struttura commissariale nazionale per l'emergenza pandemica e realizzato da Poste italiane. Oltre alla piattaforma online, sarà possibile prenotarsi attraverso un call center dedicato, telefonando al numero verde 800.009.966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi).