Maturità 2021
14 Giugno 2021
16:27

Come calcolare il voto della Maturità 2021 con la conversione dei crediti e il bonus di 5 punti

Come si calcola il voto finale della Maturità 2021? Per essere promossi si parte da un minimo di 60 fino a un massimo di 100, e per i più meritevoli è prevista anche la lode. Il punteggio si ottiene sommando i crediti scolastici ottenuti nel corso del triennio, basati sulla media, il voto del colloquio orale e gli eventuali punti di bonus che la commissione deciderà di concedere agli studenti più meritevoli.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Maturità 2021

La Maturità 2021 comincerà tra poco ma gli oltre 500mila studenti delle superiori che saranno impegnati nella prova d'esame sono già alle prese con il calcolo del voto finale. Quest'ultimo si esprime come sempre in centesimi e si calcola sommando i crediti scolastici ottenuti nel corso del triennio, che sono la base di partenza (massimo 60), il voto del colloquio orale (massimo 40) e gli eventuali punti di bonus (massimo 5) che la commissione deciderà di dare. Per essere promossi si parte da un minimo di 60 fino a un massimo di 100, e per i più meritevoli è prevista anche la lode. Ecco, allora, come si calcola il voto della Maturità 2021 con la conversione dei crediti e l'eventuale bonus a discrezione della commissione.

Maturità 2021, il calcolo dei crediti e la tabella di conversione

La base da cui partire per calcolare il voto della Maturità 2021 sono i crediti scolastici. Per quest'anno ci sono 60 punti, i quali dipendono dai risultati ottenuti negli ultimi tre anni a scuola. Ogni punteggio corrisponde a una media diversa, a seconda di quanto stabilito dal Ministero dell'Istruzione. Generalmente il credito scolastico aveva un valore massimo di 40 punti, così ripartiti negli ultimi tre anni di scuola: massimo 12 punti il primo anno, massimo 13 punti il secondo anno e massimo 15 punti il terzo anno, ma ora viene considerato un valore complessivo più alto. Pertanto, andrà fatta una proporzione per convertire i crediti ottenuti con il vecchio sistema e passare al nuovo. Ecco, di seguito, la tabella di conversione anno per anno:

Conversione dei crediti assegnati alla fine della classe terza

  • Media dei voti uguale a 6. Credito conseguito: 7-8. Nuovo credito: 11-12.
  • Media dei voti maggiore di 6 e inferiore o uguale a 7. Credito conseguito: 8-9. Nuovo credito 13-14.
  • Media dei voti maggiore di 7 e inferiore o uguale a 8. credito conseguito: 9-10. Nuovo credito: 15-16.
  • Media dei voti maggiore di 8 e inferiore o uguale a 9. Credito conseguito: 10-11. Nuovo credito: 16-17.
  • Media dei voti maggiore di 9 e inferiore o uguale a 10. Credito conseguito: 11-12. Nuovo credito: 17-18.

Conversione dei crediti assegnati alla fine della classe quarta

  • Media dei voti inferiore a 6. Credito conseguito: 6-7. Nuovo credito: 10-11.
  • Media dei voti uguale a 6. Credito conseguito: 8-9. Nuovo credito: 12-13.
  • Media dei voti maggiore di 6 e inferiore o uguale a 7. Credito conseguito: 9-10. Nuovo credito 14-15.
  • Media dei voti maggiore di 7 e inferiore o uguale a 8. credito conseguito: 10-11. Nuovo credito: 16-17.
  • Media dei voti maggiore di 8 e inferiore o uguale a 9. Credito conseguito: 11-12. Nuovo credito: 17-18.
  • Media dei voti maggiore di 9 e inferiore o uguale a 10. Credito conseguito: 12-13. Nuovo credito: 19-20.

Crediti assegnati alla fine della classe quinta

  • Media dei voti inferiore a 6. Credito assegnato: 11-12.
  • Media dei voti uguale a 6. Credito assegnato: 13-14.
  • Media dei voti maggiore di 6 e inferiore o uguale a 7. Credito assegnato: 15-16.
  • Media dei voti maggiore di 7 e inferiore o uguale a 8. Credito assegnato: 17-18.
  • Media dei voti maggiore di 8 e inferiore o uguale a 9. Credito assegnato: 19-20.
  • Media dei voti maggiore di 9 e inferiore o uguale a 10. Credito assegnato: 21-22.

Come si calcola il voto dell'orale

Il massimo voto ottenibile con l'unica prova dell'esame di Stato previsto, cioè il maxi colloquio orale, è pari a 40 punti. Non esiste un voto minimo previsto, ma la sufficienza corrisponde matematicamente a 24 punti. Anche in questo caso c'è una griglia che le commissioni possono considerare per determinare il punteggio, e cioè: acquisizione dei contenuti e dei metodi delle diverse discipline del curriculum, con particolare riferimento a quelle d’indirizzo: da 1 a 10 punti; capacità di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle tra loro: da 1 a 10 punti; capacità di argomentare in maniera critica e personale, rielaborando i contenuti acquisiti: da 1 a 10 punti; ricchezza e padronanza lessicale e semantica, con specifico riferimento al linguaggio tecnico e/o di settore, anche in lingua straniera: da 1 a 5 punti: capacità di analisi e comprensione della realtà in chiave di cittadinanza attiva a partire dalla riflessione sulle esperienze personali: da 1 a 5 punti.

Come funzionano i 5 punti di bonus e la lode

La commissione, che si ricordi è quest'anno composta da un presidente esterno e sei commissari interni, può infine decidere all'unanimità di dare altri 5 punti di bonus agli studenti più meritevoli. Questi punti possono essere utili anche per ottenere la lode, perché se il candidato ha già raggiunto 100 punti senza il bonus, la commissione potrà decidere di premiarlo assegnando la lode.

212 contenuti su questa storia
Maturità 2021, per la metà degli studenti "l'esame è stato più semplice del previsto"
Maturità 2021, per la metà degli studenti "l'esame è stato più semplice del previsto"
Esami di maturità 2021 in Campania: "È stato un anno complicato. Ma finalmente siamo in presenza"
Esami di maturità 2021 in Campania: "È stato un anno complicato. Ma finalmente siamo in presenza"
142.716 di Carmine Benincasa

Maturità 2021: le 10 frasi per augurare in bocca al lupo agli studenti

Maturità 2021: le 10 frasi per augurare in bocca al lupo agli studenti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni