Code di mazzancolle tropicali ritirate dagli scaffali per rischio chimico. L’avviso è apparso sul sito del ministero della Salute oggi, venerdì 27 dicembre, nell’apposita sezione del sito dedicata ai richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Il prodotto oggetto del ritiro è un lotto di “Code di mazzancolle tropicali 36/40” a marchio “Luna nera”.  Il richiamo volontario per allerta sanitaria – riferisce nell’avviso il ministero della Salute – riguarda il lotto 1909413-0 del prodotto che viene importato dall'Ecuador. Il prodotto ritirato è realizzato dalla Proexpo, Processadora y Esportadora de Mariscos S.A; sede dello stabilimento è km 23.5 Via A La Costa Guayaquil Ecuador. Il numero d’identificazione dello stabilimento è 678. La data di scadenza indicata è aprile 2021 e l’unità di vendita è 5 libbre/2,27 kg; netto 4,75 libbre pari a 2,16 kg. Motivo del richiamo delle code di mazzancolle per “valori di solfiti oltre i limiti di legge”. Come sempre in questi casi, l’indicazione è quella di non consumare il prodotto oggetto del richiamo per allerta sanitaria. Il ministero della Salute ha pubblicato anche delle foto che mostrano la confezione delle mazzancolle tropicali congelate.

L’avviso apparso sul sito del ministero della Salute
in foto: L’avviso apparso sul sito del ministero della Salute

Gli ultimi richiami alimentari – L’ultimo avviso, precedente a questo delle code di mazzancolle, pubblicato sul sito del ministero della Salute riguardava un lotto di salame prodotto da “Macelleria Perucchetti Giuseppe & C Sns”. In questo caso il motivo del richiamo del salame dagli scaffali è per il pericolo salmonella.