26 Agosto 2017
11:22

Catania, due scosse di terremoto nella notte: la più forte di magnitudo 3.3

L’epicentro del sisma tra i comuni di Santa Maria di Licodia e Ragalna. Avvertito dalla popolazione locale ma fortunatamente non è stato segnalato alcun danno.
A cura di A. P.

Due scosse di terremoto sono state registrate nelle scorse ore nel Catanese, non lontano dal parco dell'Etna, e chiaramente avvertite dalla popolazione locale. I due eventi sismici sono stati segnalati dai sismografi dell'Istituto nazionale di vulcanologia nella notte tra venerdì e sabato, intorno alla mezzanotte. Nel dettaglio, la scossa più forte è stata registrata  alle 23.57 della notte scorsa e ha avuto magnitudo pari a 3.3 gradi del scala Richter. L'epicentro del terremoto è stato localizzato nel comune di Santa Maria di Licodia e nel raggio di cinque chilometri da altri centri più popolosi come Binacavilla e Paternò, sempre in provincia di Catania.

Sei in tutto i comuni nel raggio di dieci chilometri dal sisma, una quindicina nel raggio di 15 chilometri dall'epicentro. Secondo i dati Ingv, l'ipocentro del fenomeno localizzato ad una profondità di circa 6 chilometri. La scossa, seppur di breve durata, è stata chiaramente avvertita dalla popolazione locale ma fortunatamente non è stato segnalato alcun danno a persone o cose.

La seconda scossa invece ha avuto magnitudo 2.3 ed è stata registrata alle 00.09, con epicentro nella stessa zona, tra i comuni di Ragalna e Santa Maria di Licodia. In questo caso l'ipocentro è stato registrato ad una profondità di circa 3 chilometri. I due fenomeni sono stati seguiti da uno sciame sismico di 15 scosse durato fino alle 3 di stamane ma composto principalmente da scosse di lievissima intensità e quindi avvertibili solo dalla strumentazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Perù, violento terremoto: scossa di magnitudo 7.6, danni e feriti
Perù, violento terremoto: scossa di magnitudo 7.6, danni e feriti
117 di Videonews
Violento terremoto in Perù, scossa di magnitudo 7.6: danni e feriti
Violento terremoto in Perù, scossa di magnitudo 7.6: danni e feriti
Terremoto a Livorno, tre scosse all'alba: la più forte di magnitudo 3.5. Le scuole restano chiuse
Terremoto a Livorno, tre scosse all'alba: la più forte di magnitudo 3.5. Le scuole restano chiuse
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni