122 CONDIVISIONI

Camion dei rifiuti travolge e uccide un pedone a Genova: è la terza vittima in una settimana

Tragedia a Genova dove un pedone è stato investito ed ucciso da un camion della nettezza urbana. Si tratta del terzo episodio simile in pochi giorni nel capoluogo ligure.
A cura di Chiara Ammendola
122 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Stava attraversando la strada nel quartiere Molassana a Genova quando è stato travolto da un camioncino addetto alla raccolta dei rifiuti. La vittima è il 40enne Felipe Nunez Palacios Hemerson.

Il drammatico incidente è avvenuto nella notte tra martedì 16 e mercoledì 17 maggio nel capoluogo ligure, nello specifico all'altezza di viale di Lungobisagno Dalmazia. È qui che il 40enne, originario del Perù, ha attraversato la strada finendo per essere travolto da un camioncino dell’AMII, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti cittadina.

Sulla dinamica dell'incidente sono al lavoro gli agenti della sezione infortunistica della polizia locale, diretti dal commissario Stefano Biggio, che stanno cercando di fare luce sulla vicenda e che hanno effettuato i rilievi subito dopo il violento impatto. Stando a quanto ricostruito finora sembra che l'uomo stesse attraversando la carreggiata in una zona sprovvista delle strisce pedonali, ma in questo senso saranno fondamentali le immagini delle videocamere di sorveglianza, ove presenti.

L'impatto, violentissimo, è avvenuto dopo mezzanotte. L'autista del mezzo AMII ha raccontato agli agenti di non essere riuscito a evitare l'impatto con la vittima che, a sua volta, non avrebbe fatto nulla per non essere travolto dal mezzo. Il corpo del 40enne dopo l'impatto è stato scaraventato a diversi metri di distanza, sbattendo sull’asfalto.

Dopo essersi fermato per provare a prestare soccorso al pedone, l'autista ha allertato il 118 giunto sul posto con un’automedica. Il personale medico ha quindi tentato le manovre di rianimazione cardiopolmonare ma poco dopo non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma ora verrà trasferita alla camera mortuaria della città e rimarrà in attesa delle disposizioni delle autorità giudiziarie.

L’investimento di ieri è il terzo episodio di questo tipo sulle strade di Genova in una settimana. Venerdì è morto Giovanni Balbi, 73 anni: l'uomo era stato investito lunedì da un pensionato di 78 anni mentre attraversava sulle strisce pedonali in corso Podestà, a Carignano. Il 10 maggio l'incidente mortale in via Cornigliano dove Maria Mercedes Moran Huayamave, 50 anni, è stata travolta da un tir mentre attraversava sulle strisce insieme al marito.

122 CONDIVISIONI
Imola, travolge e uccide un medico in moto: arrestato 24enne, era positivo all’alcoltest
Imola, travolge e uccide un medico in moto: arrestato 24enne, era positivo all’alcoltest
Uccide la moglie malata per non farla soffrire, rifiuta i domiciliari:
Uccide la moglie malata per non farla soffrire, rifiuta i domiciliari: "Giusto che stia in carcere"
Il maltempo travolge la Grecia: strade come fiumi, vittime e dispersi a Volos e Skiathos
Il maltempo travolge la Grecia: strade come fiumi, vittime e dispersi a Volos e Skiathos
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni