Sarebbe stata una degna scena da film comico quella vissuta nelle scorse ore da viaggiatori e addetti dell'aeroporto di Cagliari-Elmas, in Sardegna. Una coppia di viaggiatori, dopo aver capito che stava per perdere il volo prenotato, ha pensato bene di fiondarsi sulla pista e rincorrere l'aereo che stava già rullando per raggiungere l'area di decollo. L'incredibile episodio, avvenuto nella mattinata di martedì, ha visto come protagonisti due passeggeri: un 54enne sardo e l'amico 40enne inglese, entrambi residenti a Londra. I due erano diretti proprio nella capitale britannica dopo un periodo di vacanza in Sardegna e avevano acquistato regolare biglietto per partire. Non solo, si erano anche presentati in aeroporto con largo anticipo facendo il check in ma al momento dell'imbarco si sono distratti non accorgendosi che l'aereo stava per decollare.

In attesa del decollo infatti avevano deciso di fermarsi in un bar a bere qualcosa ma seduti nel locale dello scalo aeroportuale non si sono accorti del tempo che trascorreva e nemmeno degli avvisi in altoparlante che per ben due volte hanno cercato di attirare la loro attenzione richiamandoli al gate. Solo all'ultimo minuto si sono resi conto che l'aereo stava già per partire. Invece di disperarsi, però, hanno pensato di accelerare le procedure, così hanno aperto una porta di emergenza e con il bagaglio mano sotto braccio si sono fiondati sulla pista per cercare di raggiungere il velivolo che intanto stava raggiungendo la pista.

I loro gesto ha fatto subito scattare l'allerta il tutto lo scalo visto che la porta era allarmata e in poco tempo i due sono stati rincorsi e fermati dagli agenti della polizia in servizio in aeroporto. Alla fine fortunatamente nessuno si è fatto male ma per i due è scattata una pesante sanzione da oltre duemila euro ciascuno e corrono il rischio anche di provvedimenti penali.