312 CONDIVISIONI
31 Agosto 2013
18:52

Caccia di casa figlio di 13 anni: lui chiama i carabinieri

Voleva essere una punizione o forse era l’espressione di un momento di collera: fatto sta che la madre di Rimini ora è accusata di abbandono di minore.
A cura di Redazione
312 CONDIVISIONI

La madre lo ha cacciato di casa dopo una lite banale. L'ha messo alla porta e lui – 13 anni – ha risposto così, pan per focaccia: ha chiamato il 112, ha raccontato la storia ai carabinieri e ha fatto arrivare i militari lì, sull'uscio di casa. Il fatto è accaduto a Riccione e avrà certamente le sue conseguenze legali a carico della donna. La madre, infatti, è stata denunciata dai carabinieri per abbandono di minore e deferita in stato di libertà.

312 CONDIVISIONI
Acireale, carabiniere ferito da un proiettile alla comunione del figlio: cercava di sedare una lite
Acireale, carabiniere ferito da un proiettile alla comunione del figlio: cercava di sedare una lite
685 di Videonews
L'incidente dopo la festa, la fuga e poi Nicolas si suicida a 21 anni alla vista dei carabinieri
L'incidente dopo la festa, la fuga e poi Nicolas si suicida a 21 anni alla vista dei carabinieri
Il figlio non fa i compiti, la madre chiama la polizia e gli agenti lo aiutano a studiare
Il figlio non fa i compiti, la madre chiama la polizia e gli agenti lo aiutano a studiare
28.517 di Super Viral
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni