264 CONDIVISIONI
27 Agosto 2021
09:47

Brindisi, donna incinta folgorata mentre fa la doccia: bimbo nasce con cesareo d’urgenza, lei è grave

Una donna di 42 anni è rimasta folgorata mentre faceva la doccia nella sua abitazione di Mesagne, in provincia di Brindisi. La donna, che era incinta, è stata portata in ospedale in gravi condizioni. Il bimbo è stato fatto nascere con un cesareo d’urgenza ed è attualmente in buona salute. Grave la situazione della mamma.
A cura di Gabriella Mazzeo
264 CONDIVISIONI
Immagine d’archivio
Immagine d’archivio

Una donna incinta è rimasta folgorata nel bagno di casa propria mentre faceva la doccia. Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto nell'abitazione in periferia di Mesagne, in provincia di Brindisi. Nel pomeriggio di ieri 26 agosto, la donna stava facendo la doccia quando, per motivazioni che la polizia deve ancora accertare tramite le indagini e i sopralluoghi, è rimasta folgorata. La neo-mamma è stata trasportata subito in ospedale in codice rosso. Attualmente è ricoverata in prognosi riservata e il suo bimbo è stato fatto nascere con un parto cesareo d'urgenza dal personale medico del reparto di Ginecologia e Ostetricia.

Sono buone invece le condizioni di salute del bimbo, che sembra non essere in pericolo di vita. Il piccolo si trova in ospedale per il monitoraggio di routine subito dopo il parto, ma potrebbe tornare a casa a breve. Sul bollettino medico di sua madre, invece, i medici non si sbilanciano. Sembrerebbero ancora molto gravi le sue condizioni, abbastanza da disporre un lungo ricovero. Al momento dell'incidente domestico, è stata soccorsa nell'immediato dal marito che ha chiamato il 118 per permetterne il trasferimento in ospedale. La 42enne è stata subito ricoverata presso l'ospedale Perrino di Brindisi. A casa della coppia di neo-genitori, invece, sono arrivati i poliziotti del commissariato di Mesagne. Gli agenti sono impegnati nei rilievi del caso per accertare la dinamica dell'incidente domestico. Sconvolto l'intero quartiere periferico della cittadina in provincia di Brindisi. I familiari sono in attesa di ricevere ulteriori notizie sul bimbo appena nato e sul bollettino medico della madre, ma nel frattempo è partita la gara di solidarietà per far sentire la propria vicinanza al papà e compagno ora in attesa nei corridoi del nosocomio di Brindisi.

264 CONDIVISIONI
Lecce, bimbo nasce morto. Un mese fa la madre perdeva sangue, ma per i medici stava bene
Lecce, bimbo nasce morto. Un mese fa la madre perdeva sangue, ma per i medici stava bene
Bimbo di 5 anni rapito dal padre, la mamma: “Mi hanno strappato David dalle mani”
Bimbo di 5 anni rapito dal padre, la mamma: “Mi hanno strappato David dalle mani”
106 di Videonews
Padova, bimbo di 5 anni rapito dal padre. La mamma: “Me lo hanno strappato dalle mani"
Padova, bimbo di 5 anni rapito dal padre. La mamma: “Me lo hanno strappato dalle mani"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni