330 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
15:44

Bolzano, poliziotta lo ferma per controllo e lui la prende a sprangate

Una poliziotta è stata aggredita da un uomo in pieno centro a Bolzano. L’aggressore avrebbe cercato di farle male con una spranga di ferro. L’agente si è difesa, procurandosi così una ferita a una mano. Salvata dal collega che era con lei che ha disarmato l’uomo e ha chiamato i medici del 118 per le cure del caso.
A cura di Gabriella Mazzeo
330 CONDIVISIONI

Tanta paura nella giornata di oggi, venerdì 16 luglio, in centro a Bolzano. Un'agente della polizia, infatti, è stata aggredita da una persona a colpi di spranga. Non è chiaro quale sia stato il movente che ha scatenato l'aggressione ai danni dell'agente. Secondo le prime indiscrezioni, l'uomo sarebbe stato fermato mentre camminava in via Goethe, nei pressi della Forst.

La poliziotta avrebbe cercato di effettuare un normale controllo di routine, ma quando è scesa dalla macchina è stata attaccata dall'uomo senza motivo. La donna ha tentato di difendersi, ferendosi a una mano. A salvarla da conseguenze più gravi un altro collega che ha cercato subito di levare la spranga dalle mani dell'aggressore. L'agente è stata trasportata al pronto soccorso per le cure mediche del caso mentre l'aggressore è stato fermato e disarmato. Secondo le prime indiscrezioni, le condizioni di salute della poliziotta colpita non sarebbero preoccupanti: medicata la ferita alla mano, la donna potrà lasciare la struttura ospedaliera in breve tempo.

Il segretario generale del Movimento sindacale autonomo di polizia ha commentato quanto successo nel centro cittadino, chiedendo inoltre anche taser in dotazione agli agenti. "Abbiamo aspettato troppo, non possiamo farci scappare il morto prima di fare qualcosa e trovare una soluzione al problema – dichiara Fabio Conestà -. Sono solidale con la collega colpita in strada a Bolzano nella giornata di oggi e ritengo che il personale di polizia abbia bisogno del taser per difendersi da episodi come questo. I colleghi vengono aggrediti ogni giorno mentre svolgono il loro lavoro per le strade e soprattutto questo avviene sempre più spesso: con il taser e le adeguate regole di ingaggio, risolveremmo il problema a monte, garantendo ai poliziotti maggiori tutele nello svolgimento del loro compito".

330 CONDIVISIONI
Bolzano, muore in un incidente in bici l'architetto Stefano Bilato
Bolzano, muore in un incidente in bici l'architetto Stefano Bilato
Bolzano, lega la compagna a una sedia e la tortura per ore, poi la porta in ospedale. Arrestato
Bolzano, lega la compagna a una sedia e la tortura per ore, poi la porta in ospedale. Arrestato
Max Leitner torna in carcere: il "re delle evasioni" arrestato dopo una sparatoria a Bolzano
Max Leitner torna in carcere: il "re delle evasioni" arrestato dopo una sparatoria a Bolzano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni