Nuovo allarme baby gang a Bologna, dove un ragazzo di 19 anni di nazionalità romena è stato aggredito da alcuni minorenni che l'hanno rapinato della maglietta e di un paio di scarpe accoltellandolo: è accaduto ieri sera in via Indipendenza. La vittima dell'aggressione è un 19enne di origini romene, raggiunto dai fendenti a un braccio e a una spalla: si è nascosto in un negozio dove ha chiesto aiuto e atteso l'arrivo di un'ambulanza.

Sono quindi intervenuti 118 e polizia: la vittima dell'aggressione è stata portata in ambulanza all'ospedale Maggiore, dove è ricoverato con una prognosi di 30 giorni. I poliziotti hanno rintracciato poco lontano alcuni ragazzini, tutti minorenni di origine pakistana, che potrebbero essere gli aggressori, ma contro i quali non ci sono ancora prove certe; due di loro sono stati denunciati. Uno aveva con sé un coltello, l'altro aveva nello zaino le scarpe della vittima e anche la sua t-shirt sporca di sangue. Sono accusati del porto illegale dell'arma e della ricettazione della merce. La Polizia sta continuando le indagini, attraverso la visione delle telecamere di via Indipendenza.