Ha creato molto scalpore la storia di un'insegnante di Tarpon Spings, città della Florida, immortalata dalle telecamere mentre prende a calci e pugni una bambina di soli 16 mesi nell'asilo in cui lavorava. La donna, 48 anni, è stata incastrata da un video che documenta i terribili abusi nei confronti della bambina: nelle immagini si vede chiaramente la maestra dare quattro calci alla piccola, colpevole soltanto di essersi addormentata sul pavimento. La bambina per fortuna non ha riportato gravi conseguenze ma solo qualche livido, anche se non è noto se potranno esserci in futuro ripercussioni a livello psicologico. La maestra, dopo essere stata incastrata dal video, è stata licenziata e arrestata, con l'accusa di abusi e maltrattamenti su minore.