Autostrade per l'Italia (Aspi) ha ordinato la chiusura di alcune corsie, vietando il transito a mezzi eccezionali così come il sorpasso tra tir su quattro viadotti della Regione Liguria. La decisione è stata presa in seguito ad alcune ispezioni ordinate a società esterne, in cui è stato evidenziato un punteggio di ammaloramento più elevato da quello indicato da Spea (acronimo di Società Progettazioni Edili Autostradali, società del Gruppo Atlantia). Si tratterebbe di una misura "in via cautelativa" che rimarrà in vigore fino al ripristino dei tratti sotto esame. I lavori di risanamento sono già stati avviati nelle scorse settimane. Nello specifico sono state segnalate quattro opere con punteggio 70, un voto che richiede un pronto intervento. La misura fa parte di un piano di manutenzione di ponti e viadotti già avviato grazie a risorse per 360 milioni di euro.

Vediamo nel dettaglio quali sono le opere che necessitano di manutenzione: la A7 (Milano-Genova), lungo il  viadotto Coppetta il traffico sarebbe stato spostato sul lato sinistro della carreggiata. Si è dunque chiusa la corsia e vietato il sorpasso per mezzi superiori alle 7,5 tonnellate. Inoltre il divieto di transito vale anche per tutti i trasporti eccezionali eccedenti il limite di massa ammesso dal Codice della strada (44 t). I lavori termineranno entro il prossimo dicembre.

Sempre sulla A7, lungo il Ponte Scrivia a Busalla è stato chiusa una corsia di marcia. Si apprende che avendo già apposto un sostegno provvisionale alla trave con voto 70 la corsia di marcia potrebbe già essere riaperta ma viene utilizzata per i sopralluoghi e le indagini finalizzate alla progettazione dell'intervento, previsto entro giugno 2020. Lungo la A26, sul viadotto Bormida sono state chiuse le corsie di sorpasso ed è stato vietato il transito ai trasporti eccezionali eccedenti le 90 tonnellate. La conclusione dei lavori è prevista (meteo permettendo) entro il prossimo marzo 2020. Infine, sulla A10 (Genova-Ventimiglia), è stato chiuso un tratto di corsia di marcia, insieme alle misure di transito e sorpasso già indicate. I lavori sono attualmente in corso e dovrebbero essere ultimati entro il prossimo dicembre.