263 CONDIVISIONI
28 Settembre 2020
08:44

Aspirapolvere a rischio incendio, Lidl annuncia ritiro dai negozi

Lidl ha annunciato l’immediato richiamo dagli scaffali dei suoi negozi di un elettrodomestico per possibile rischio incendio. Nello specifico si tratta dell’aspirapolvere “2 in 1 SHAZ 22.2 D5” prodotto dall’azienda Hoyer Handel GmbH e venduto a marchio “Silvercrest”. Il prezzo di acquisto sarà totalmente rimborsato anche senza scontrino.
A cura di Antonio Palma
263 CONDIVISIONI

La catena di supermercati Lidl ha annunciato l’immediato richiamo dagli scaffali dei suoi negozi di un elettrodomestico per possibile rischio incendio. Nello specifico si tratta dell’aspirapolvere “2 in 1 SHAZ 22.2 D5” prodotto dall’azienda Hoyer Handel GmbH e venduto a marchio “Silvercrest”. Nel dettaglio, si tratta del prodotto con il codice articolo 339791_1910 (individuabile nell’etichetta dopo la sigla IAN) e della relativa batteria fornita in dotazione. Il richiamo dell’aspirapolvere è stato disposto dallo stesso produttore per un possibile rischio incendio a causa di un difetto della batteria in dotazione con l’elettrodomestico.

Come recita l’avviso di Lidl, datato 24 settembre, il richiamo è avvenuto a scopo precauzionale perché “non è possibile escludere il rischio di potenziale incendio di alcuni apparecchi durante l’utilizzo o le fasi di ricarica”. Per usto motivo “l’azienda Hoyer Handel GmbH raccomanda a tutti i consumatori di prestare attenzione all’avviso di richiamo, evitando di continuare ad usare questo articolo, nonché la batteria fornita in dotazione”.

Il prodotto interessato dal richiamo è stato venduto da Lidl Italia Srl a partire dal 17 settembre di quest’anno. Chi avesse già acquistato l’aspirapolvere oggetto dell’avviso può restituirlo in tutti i supermercati Lidl. Il prezzo di acquisto sarà totalmente rimborsato anche senza scontrino. Il richiamo coinvolge solamente l’articolo indicato. “Non sono assolutamente coinvolti altri articoli a marchio “Silvercrest”, così come altri prodotti dell’azienda Hoyer Handel GmbH”  precisa la catena di supermercati speigando che l’zienda Hoyer Handel GmbH si scusa con tutte le persone coinvolte per il disagio causato.

263 CONDIVISIONI
Presenza di micotossine cancerogene. Cornflakes venduti alla Lidl richiamati dal Ministero
Presenza di micotossine cancerogene. Cornflakes venduti alla Lidl richiamati dal Ministero
Aereo militare russo supera il confine e viola lo spazio svedese, caccia in volo lo intercettano
Aereo militare russo supera il confine e viola lo spazio svedese, caccia in volo lo intercettano
Bassetti: "Non ha senso l'obbligo di mascherina, si rischia un suo uso cosmetico"
Bassetti: "Non ha senso l'obbligo di mascherina, si rischia un suo uso cosmetico"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni