Diversi lotti di dragées all’arancia candita sono stati ritirati dal mercato per il rischio di presenza di allergeni. Ad annunciarlo oggi è stato lo stesso Ministero della salute attraverso l'avviso di richiamo pubblicato sul proprio sito nella sezione dedicata agli avvisi di sicurezza e ai richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Nel dettaglio, il richiamo riguarda sette lotti di dragées all’arancia candita ricoperti di cioccolato fondente venduti a marchio Cioccolatitaliani e prodotti in confezioni da 120 grammi dalla ditta T’A Milano nello stabilimento di via Monte Grappa 4 a Cerro Maggiore (Milano). Come spiega l'avviso del Ministro datato 11 luglio 2019, il richiamo si è reso necessario per la possibile presenza di tracce dell'allergene anidride solforosa, non dichiarata in etichetta. I numeri di lotto interessati dal richiamo sono: i numeri di lotto: A1800133 con scadenza 04/10/2019; A1800153 con scadenza 15/11/2019; A1800156 con scadenza 29/11/2019; A1800163 con scadenza 05/12/2019; A1900003 con scadenza 02/01/2020; A1900001 con scadenza 13/03/2020 e A1900027 con scadenza 06/05/2020.

Per lo stesso motivo nei giorni scorsi il Ministero della salute aveva richiamato altri quattro lotti di dragées all’arancia candita venduti con i marchi T’A Milano e Despar Teatro Italia prodotti dalla stesa ditta da T’A Milano Srl nello stabilimento di Cerro Maggiore. In quel caso i numeri di lotto interessati erano: I1800153 con Tmc 30/12/2019 (Teatro Italia); C1800434 con Tmc 30/03/3030 (T’A Milano); C1800493 con Tmc 30/04/2020 (T’A Milano); C1800537 con Tmc 30/05/2020 (T’A Milano).Come sempre si raccomanda alle persone allergiche all’anidride solforosa di non consumare il prodotto con i numeri di lotto indicati e di riconsegnarlo al punto vendita d’acquisto. Per gli altri consumatori non allergici il prodotto è considerato sicuro.