84 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Opinioni

Appalti per la Coppa America a Napoli, indagato il fratello di De Magistris

Presunte irregolarità nelle procedure: fiamme gialle in azione per acquisire atti relativi alle gare. Si ipotizza il reato di concorso in turbativa d’asta. Fra gli indagati oltre il fratello e collaboratore del primo cittadino ci sono anche il capo degli Industriali Graziano e il presidente della Camera di Commercio Maddaloni.
84 CONDIVISIONI
Immagine

Appalti per la realizzazione delle due edizioni della Coppa America di vela Napoli: scattano le perquisizioni della Guardia di Finanza. L'inchiesta in corso ipotizza irregolarità nelle procedure e il reato di concorso in turbativa d'asta (l'America's Cup si è tenuta una prima volta nel capoluogo campano nell'aprile del 2012). L'indagine è della Procura della Repubblica sezione reati contro la Pubblica amministrazione, coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Greco ed è condotta dai pubblici ministeri Graziella Arlomede e Marco Bottino. Nell'inchiesta avviata dalla procura partenopea risultano indagati il fratello nonché stretto collaboratore del sindaco Claudio de Magistris, il capo di Gabinetto del sindaco Attilio Auricchio, il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, il presidente degli Industriali di Napoli, Paolo Graziano, e Mario Hubler, dirigente di Acn, già coinvolto nell'inchiesta sulle bonifiche a Bagnolifutura. La Guardia di Finanza del comando provinciale di Napoli ha eseguito perquisizioni negli uffici degli indagati.

84 CONDIVISIONI
Immagine
Giornalista professionista, capo cronaca Napoli a Fanpage.it. Insegna Etica e deontologia del giornalismo alla LUMSA. È autore del libro "Se potessi, ti regalerei Napoli" (Rizzoli). Ha una newsletter dal titolo "Saluti da Napoli". Ha vinto il Premio giornalistico Giancarlo Siani nel 2007 e i premi Paolo Giuntella e Marcello Torre nel 2012.
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views