29 Settembre 2021
11:15

Ancora un morto sul lavoro, operaio investito e ucciso sull’A14 da un mezzo pesante

È stato travolto e ucciso da un mezzo pesante lungo l’Autostrada A14 l’operaio morto questa mattina mentre lavorava sulla segnalazione di un cantiere nel tratto tra Poggio Imperiale e San Severo, in direzione di Bari. Si tratta della settimana vittima in poco più di 24 ore morta sul posto di lavoro.
A cura di Chiara Ammendola
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

C'è una nuova vittima sul lavoro, la settima in poco più di 24 ore, che si aggiunge alle sei che si sono registrate ieri in Italia. Si tratta di un uomo che è stato travolto e ucciso lungo l'Autostrada A14 Bologna-Taranto mentre era intento a partecipare alla fase di installazione di un cantiere. Pietro Vittoria, questo il suo nome, era sposato e aveva due figli.

L'operaio stava lavorando alla segnalazione di un cantiere

L'incidente è avvenuto nella mattinata di oggi mercoledì 29 settembre intorno alle 8 quando è stato chiesto l'intervento del 118 e della stradale lungo l'A14 nel tratto tra Poggio Imperiale e San Severo, in direzione di Bari: è qui che l'operaio, dipendente di una ditta esterna è stato investito da un mezzo pesante. L'impatto, avvenuto all'altezza del km 528, è stato violentissimo e l'uomo è stato sbalzato diversi metri in avanti. Inutile l'intervento dei soccorritori che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Autostrade: Il cantiere era correttamente segnalato

Come fa sapere Autostrade per l'Italia sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale e il personale della Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l'Italia. Fondamentali saranno i rilievi per ricostruire l'accaduto. In un comunicato l'ufficio stampa di Autostrade ha evidenziato che il "cantiere era correttamente presegnalato". Pietro Vittoria era originario di Maddaloni, in provincia di Caserta e lavorava come dipendente della ditta Edil San Felice di Nola (Napoli): l'uomo che lo ha investito, un camionista brindisino, si è subito fermato per soccorrerlo.

Investito in bici all’uscita da lavoro, trascinato per metri e lasciato cadavere a terra a Carpi
Investito in bici all’uscita da lavoro, trascinato per metri e lasciato cadavere a terra a Carpi
Omicidio nel Foggiano, datore di lavoro uccide operaio nel cantiere edile
Omicidio nel Foggiano, datore di lavoro uccide operaio nel cantiere edile
Vaccino Covid, mancano all'appello ancora due milioni e mezzo di over 50
Vaccino Covid, mancano all'appello ancora due milioni e mezzo di over 50
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni