Grave incidente stradale nel tardo pomeriggio di venerdì in Alta Val di Non, in Trentino Alto Adige. Un pullman che viaggiava lungo la strada statale 43, per cause canora da accertare con sicurezza, ha improvvisamente sbandato finendo fuori strada.  L'episodio, avvenuto poco prima delle 19 tra i paesi di Cavareno e Sarnonico, nella provincia autonoma di Trento, è costato la vita ad un uomo che era a bordo del mezzo mentre numerosi altri sono rimasti feriti. Al momento sono almeno quindici le persone che risultano ricoverate tra gli ospedali di Cles e Trento. La vittima sarebbe l'autista

Ad avere la peggio pare siano stati i passeggeri che erano sui sedili anteriori del mezzo. Dopo l'allarme sul posto sono giunti numerosi soccorsi tra sanitari e vigili del fuoco oltre alle forze dell'ordine. In particolare sul punto sono stati fatti convergere sette ambulanze e anche tre elicotteri di Trentino emergenza oltre ai Vigili del fuoco volontari dell'Alta Val di Non. Diversi feriti  infatti sarebbero in condizioni gravi e per questo è stato necessario il loro trasporto elisoccorso.

Sul mezzo pare viaggiassero una trentina di turisti, una comitiva proveniente dalla Repubblica Ceca come lo stesso pullman. Secondo le prime notizie, il pullman stava percorrendo un tratto in discesa quando sarebbe andato dritto in una curva poco prima dell'abitato di Cavareno. Il mezzo è uscito di strada senza arrestare la marcia, finendo su un grosso prato e terminando la sua corsa in bilico su un dosso. Per questo tra le prime ipotesi e che i freni del veicolo non abbiano funzionato correttamente.