Una donna deceduta e altre quattro persone ferite tra cui due bambini di appena 5 e 7 anni, è il tragico bilancio del drammatico incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di sabato a Volpago del Montello, in provincia di Treviso. Il dramma si è consumato intorno alle 15.30 in località Venegazzù, in una zona industriale all'altezza di un incrocio, quando due vetture che viaggiavano in direzioni opposte si sono scontrate frontalmente. L'impatto,  talmente violento da distruggere completamente i due mezzi, non ha lasciato scampo a una donna di 71 anni residente a Volpago, B.I., che viaggiava su una Renault Clio blu insieme alla figlia 32enne, rimasta invece gravemente ferita nello schianto. La loro auto si è scontrata con una Volkswagen Polo a bordo della quale viaggiava una famiglia con bimbi piccoli.

Per l'anziana vittima inutili i tempestivi soccorsi da parte del Suem 118 e dei vigili del fuoco di Montebelluna, intervenuti dopo le chiamate di emergenza degli altri automobilisti di passaggio. I pompieri hanno dovuto liberare le due donne dalle lamiere contorte della vettura prima di affidarle alle cure dei sanitari. I medici hanno provato a rianimare la 71enne ma purtroppo poco dopo ne hanno dovuto dichiarare il decesso sul posto. Stabilizzata e immediatamente trasportata in ospedale in codice rosso invece la 32enne che viaggiava con lei.

Le condizioni della donna sono state giudicate gravissime e per questo è stato deciso di far intervenire anche l'elicottero di emergenza che ha provveduto a trasportare direttamente la donna all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Soccorsi e trasportati al pronto soccorso infine anche una donna al volante  dell'altra vettura, ricoverata d'urgenza all'ospedale di Montebelluna, e un bambino e una bambina di 7 e 5 anni che viaggiavano con lei. Per questi ultimi fortunatamente ci sarebbero solo ferite non gravi.