La morte della Regina Elisabetta II
22 Settembre 2022
13:50

Regina Elisabetta II, i fiori depositati nei parchi britannici avranno una “seconda vita”

In quanti hanno visto la miriade di omaggi floreali lasciati nei parchi pubblici o fuori le residenze reali in UK in onore della regina? Ecco che fine faranno i fiori e i bouquet che i sudditi e i turisti hanno usato in segno di devozione per salutare per la sovrana.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

La regina Elisabetta II si è spenta l'8 settembre nel castello di Balmoral e da allora sono state moltissime le commemorazioni e gli eventi ufficiali organizzati per renderle omaggio nel migliore dei modi. Lo scorso 19 settembre si sono tenuti i funerali di Stato, sono stati trasmessi in diretta in ogni parte del mondo e hanno visto tutti i principali leader politici riunirsi a Londra per dare l'ultimo saluto alla sovrana. I sudditi hanno ricoperto un ruolo fondamentale durante i 10 giorni di lutto nazionale: oltre ad aver affrontato ore e ore di fila pur di visitare la camera ardente allestita a Westminster per la monarca, hanno anche depositato milioni e milioni di fiori e bouquet fuori le residenze reali e nei parchi di Londra. Chi fine faranno ora tutti quegli omaggi floreali?

Perché tutti hanno scelto i fiori per rendere omaggio alla regina

Nelle ultime settimane tutti avranno visto le immagini provenienti da Londra dei meravigliosi omaggi floreali in onore di Elisabetta II lasciati nei parchi londinesi o fuori le residenze reali. Attraverso un semplice fiore i sudditi britannici e i turisti accorsi in UK hanno così mostrato il profondo affetto verso la sovrana, la donna che negli ultimi 70 anni ha guidato con determinazione e umanità il loro paese. Perché tutti hanno scelto proprio i fiori? Innanzitutto per una imposizione della BBC, che dopo la morte della monarca aveva annunciato il divieto di lasciare in giro peluche di Paddington o altri oggetti non biodegradabili. Come se non bastasse, la regina amava i fiori, scelti durante le apparizioni in pubblico anche a seconda del loro significato simbolico.

Gli omaggio floreali per la regina
Gli omaggio floreali per la regina

Che fine faranno i fiori per Elisabetta II?

La cosa che in pochi sanno è che i fiori depositati in ogni angolo di Londra non andranno persi: tutti i bouquet che si trovano a Green Park e Hyde Park verranno trasformati in composti organici e riutilizzati per progetti urbani. I fiori nelle altre aree della Gran Bretagna verranno trasportati nei parchi cittadini, così da poi essere destinati altrove, mentre i biglietti e le lettere verranno conservati a parte (i più commoventi finiranno a Buckingham Palace). Ad annunciarlo è stata l’ente The Royals Parks, organizzazione benefica che si occupa di coordinare i tributi floreali durante il lutto nazionale, così che gli omaggi alla regina riescano ad avere una "seconda vita". Insomma, neppure un bocciolo verrà lasciato a marcire: quale modo migliore di questo per essere devoti alla regina che ha regnato per oltre 70 anni?

Il feretro di Elisabetta II coperto di fiori
Il feretro di Elisabetta II coperto di fiori
225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni