Premi Oscar 2022
24 Marzo 2022
16:21

Abiti da Oscar, i 14 look sul red carpet che hanno fatto la storia degli Academy Awards

Conto alla rovescia per gli Oscar 2022: il 27 marzo le star incanteranno sul tappeto rosso con abiti da sogno. In attesa di scoprire i vincitori di questa edizione, ecco i look entrati nella storia della moda.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Premi Oscar 2022

La notte degli Oscar è alle porte: a Hollywood tutto è pronto per l'evento più glamour del mondo del cinema. La 94esima edizione degli Academy Awards si svolgerà nella notte di domenica 27 marzo: come da tradizione, la premiazione avverrà al Dolby Theatre e sarà trasmessa in tutto il mondo. Gli Oscar non sono solo un grande evento di cinema, ma anche una spettacolare passerella di moda: dal 1929, anno di nascita degli Academy Awards, sul tappeto rosso le star si sfidano a colpi di eleganza, sfoggiando creazioni uniche e non di rado provocazioni che fanno gola ai fotografi. In attesa di scoprire cosa indosseranno le star per il primo red carpet dopo la pandemia, ecco i dieci look che hanno fatto la storia degli Oscar.

1. Gwyneth Paltrow in Ralph Lauren agli Oscar del 1999

Eterea, romantica, delicata: Gwyneth Paltrow nel 1999 percorse i tappeto rosso con un abito creato da Ralph Lauren in una celebre tonalità rosa pastello. L'attrice sembrava veramente uscita da un sonetto shakesperiano (vinse l'Oscar per Shakespeare in Love) e la sua eleganza, dallo chignon al collier di brillanti, le valse il paragone con Grace Kelly.

Gwyneth Paltrow in Ralph Lauren
Gwyneth Paltrow in Ralph Lauren

2. Angelina Jolie in Dolce&Gabbana agli Oscar del 2001

Se pensiamo al red carpet ci vengono in mente abiti lunghi, strascichi e gonne da principessa. Nel 2001 Angelina Jolie, la bellissima e ribelle attrice di Tomb Raider, volle sfatare questo cliché presentandosi con un tailleur bianco di Dolce&Gabbana. Giacca abbottonata a pelle, capelli raccolti e trucco sfumato sugli occhi: Angelina Jolie dimostrò che si può essere sensuali ed eleganti anche con i pantaloni.

Angelina Jolie
Angelina Jolie

3. Jennifer Lopez in Chanel agli Oscar del 2001

Nel 2001 un'altra diva fece scalpore per la scollatura in bella vista: la cantante e attrice di origini portoricane Jennifer Lopez arrivò alla cerimonia degli Oscar del 2001 con un abito firmato Chanel, caratterizzato da un'ampia gonna in taffetà color ecrù e un corpetto asimmetrico in un morbido tessuto trasparente, che lasciava intravedere il seno. Nonostante il tocco sensuale, Jennifer Lopez era elegantissima: l'abito, completato dai capelli raccolti e gli orecchini pendenti, viene ancora ricordato come uno dei più iconici del decennio.

Jennifer Lopez
Jennifer Lopez

4. Julia Roberts in Valentino nel 2001

La moda degli Oscar spesso parla italiano: nel 2001 Julia Roberts ritirò l'ambita statuetta con un abito vintage di Valentino dalla sinuosa forma a clessidra, completato da una scollatura a contrasto bianca e da un morbido strascico. Semplice, elegante e raffinato: i

Julia Roberts in Valentino
Julia Roberts in Valentino

5. Cate Blanchett in Givenchy agli Oscar del 2011

Algida e raffinata, Cate Blanchett è elegantissima con qualunque abito: dalle fantasie floreali al total black, dagli abiti lunghi ai rigorosi tailleur pantalone, tutto le dona. Nel 2011 si presentò sul red carpet più famoso del mondo con un abito rosa antico firmato Givenchy. La delicata plissettatura e il prezioso ricamo circolare sul corpetto e sulla gonna la facevano somigliare a una dea greca contemporanea.

Cate Blanchett
Cate Blanchett

6. Gwyneth Paltrow in Tom Ford agli Oscar del 2012

L'attrice californiana Gwyneth Paltrow ha vinto il suo primo Oscar nel 1999, con Shakespeare in Love. L'abito rosa pallido che indossava è rimasto come uno dei più belli della storia. Nel 2012 però si è superata con un abito bianco firmato Tom Ford, perfetto nella sua estrema semplicità: un vestito monospalla bianco candido, accompagnato da una morbida cappa. L'attrice ha scelto di raccogliere i capelli all'indietro e di completare il look con un prezioso bracciale tempestato di brillanti. Celestiale.

Gwyneth Paltrow in Tom Ford
Gwyneth Paltrow in Tom Ford

7. Meryl Streep in Lanvin agli Oscar del 2012

Dal bianco candido all'oro sfavillante: nel 2012 la veterana degli Oscar, Meryl Streep, stupì tutti con un abito sfolgorante. Dopo essere diventata l'attrice con più candidature di sempre ha deciso di vestirsi lei stessa da Oscar, con un abito color oro firmato Lanvin e scarpe della stessa nuance. La scollatura del vestito, incrociata sul davanti, metteva in risalto la bellezza naturale, mentre lo strascico rendeva l'abito ancora più prezioso e sofisticato.

Meryl Streep in Lanvin
Meryl Streep in Lanvin

8. Emma Stone in Giambattista Valli agli Oscar 2012

Uno dei colori vietatissimi sul red carpet è il rosso: esattamente come non si dovrebbe portare a teatro, viene sconsigliato perché troppo simile a quello del tappeto che fa da passerella. Eppure a ogni premiazione c'è una almeno una diva che decide di osare con un abito scarlatto o color rubino. Nel 2012 fu la volta di Emma Stone, incantevole in un abito Giambattista Valli con un maxi fiocco al collo. L'abito era impreziosito da gioielli e pochette coordinati nei toni dell'argento: per non strafare l'attrice scelse un semplice raccolto e un make up leggero, lasciando che l'abito si prendesse (meritatamente) la scena.

Emma Stone in Giambattista Valli
Emma Stone in Giambattista Valli

9. Angelina Jolie in Atelier Versace agli Oscar 2012

Nel 2012 Angelina Jolie e Brad Pitt incantarono i fotografi percorrendo il tappeto rosso mano nella mano. L'attrice sfoggiò un sensuale abito nero creato dall'Atelier Versace, con scollo bustier e un ampio drappeggio. Ma il motivo per cui l'abito passò alla storia è il maxispacco laterale, sapientemente sfruttato dalla diva per posare sul red carpet. Una passata di rossetto rosso fuoco, i capelli sciolti sulla schiena e il gioco è fatto: Angelina Jolie entrò di diritto nella storia del red carpet.

Angelina Jolie in Atelier Versace
Angelina Jolie in Atelier Versace

10. Charlize Theron in Dior Haute Couture agli Oscar 2013

Oltre al classico nero, un abito che periodicamente torna sul red carpet è il bianco candido: elegante e sofisticato, è una scelta che premia quasi sempre chi la indossa. Sicuramente premiò Charlize Theron nel 2013, quando fece il suo ingresso agli Oscar con un taglio di capelli cortissimo e un abito bianco firmato Dior Haute Couture, completato da scintillanti gioielli. Il bustier, con una scollatura a V, sottolineava il punto vita con una piccola gala, mentre la gonna si allungava morbidamente sul red carpet.

Charlize Theron in Dior Haute Couture
Charlize Theron in Dior Haute Couture

11. Lupita Nyong'o in Prada agli Oscar del 2014

Nel 2014 l'attrice di origini kenyote Lupita Nyong'O incantò tutto il mondo con un abito celeste firmato Prada: un vestito semplice e molto chic, con una profonda scollatura a V e una sottile cintura in vita. L'attrice aveva scelto alcuni gioielli d'oro per completare il look e un semplice cerchietto per impreziosire l'acconciatura, risultando una vera principessa moderna.

Lupita Nyong’O in Prada
Lupita Nyong’O in Prada

12. Nicole Kidman in Armani Privé agli Oscar del 2018

I colori sul red carpet non mancano mai: possono portare a scivoloni di stile o a look originali e memorabili. Appartiene a questa seconda categoria Nicole Kidman, che nel 2018 scelse un abito Made in Italy, precisamente Armani Privé. Si trattava di un abito blu elettrico con scollatura a cuore e un profondo spacco centrale nella gonna. La linea sinuosa del vestito era arricchita da un grande fiocco in vita, che creava un gioco di volumi. Il tocco in più? Le scarpe con il tacco nere: un abbinamento molto Armani.

Nicole Kidman in Armani Privé
Nicole Kidman in Armani Privé

13. Natalie Portman in Dior agli Oscar del 2020

Il red carpet in molte occasioni è stata l'occasione per mandare un messaggio politico: nel 2020 Natalie Portman sfoggiò un abito Dior nero con un tripudio di ricami dorati. Ma il ricamo più importante era quello quasi invisibile che orlava la cappa nera: sul bavero aveva fatto cucire tutti i nomi delle registe che non avevano ricevuto la nomination, sottolineando il predominio maschile nella categoria. Una scelta significativa, ma anche molto chic: come sempre, sono i dettagli a fare la differenza.

Natalie Portman in Dior
Natalie Portman in Dior

14. Zendaya in Valentino Haute Couture agli Oscar 2021

Niente nero né rosso: Zendaya nel 2021 sbaragliò la concorrenza sul red carpet sfoggiando un look di Alta Moda firmato Valentino in una singolare tonalità di giallo limone. L'abito richiese 300 ore di lavoro in atelier ed era caratterizzato da una fascia senza spalline e un profondo taglio cut out sul torace. La chioma sciolta da sirena è un omaggio a Cher, la leggenda dei red carpet che ha ispirato il look.

Zendaya in Valentino Haute Couture
Zendaya in Valentino Haute Couture
77 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni