22 Aprile 2022
13:28

Sedie scomode e bici inutili: il museo che espone i progetti di design fallimentari

Dalla sedia troppo scomoda per essere usata al ketchup verde, il Museum of Failure è una collezione itinerante di tutti i progetti e prodotti di design falliti provenienti da tutto il mondo.
A cura di Clara Salzano
Rejuvenique Ultimate Facial Toning System Mask esposta al Museum of Failure
Rejuvenique Ultimate Facial Toning System Mask esposta al Museum of Failure

"L'innovazione ha bisogno di fallimento!", è da questo motto che nasce l'idea di un Museum of Failure, una collezione itinerante di tutti i progetti e prodotti di design falliti provenienti da tutto il mondo. Dalla sedia troppo scomoda per essere usata alla bici che non regge, sono oltre 150 le idee esposte nel Museo del fallimento che comprendono anche invenzioni di alcune delle aziende più famose al mondo, come la Coca-Cola BlaK, la bevanda al gusto caffè di Coca-Cola, o il ketchup verde di Heinz.

La sala espositiva del Museum of Failure
La sala espositiva del Museum of Failure

Il Museum of Failure è una collezione itinerante lanciata per la prima volta nell'estate del 2017 a Helsingborg, in Svezia, per poi aver girato tra Stati Uniti d'America, Canada e Asia. In mostra sono esposti oltre 150 progetti di fallimenti del design come gli occhiali Snapchat di Google Glass, una bicicletta svedese lanciata nel 1981 costruita con plastica non abbastanza robusta da sostenere il suo ciclista, gli assistenti digitali personali di Apple, il ketchup verde di Heinz, la Hawaii Chair, una sedia oscillante e dimagrante troppo scomoda per trovare il favore del pubblico o la Rejuvenique Ultimate Facial Toning System Mask che consiste in una maschera di ringiovanimento capace però di trasformarti in un personaggio dell'orrore.

Gli occhiali di Snapchat al Museum of Failure
Gli occhiali di Snapchat al Museum of Failure

Curato dallo psicologo e ricercatore dell'innovazione Dr. Samuel West, il Museum of Failure è l'unico museo al mondo che mette in mostra non i progetti migliori o i più geniali ma gli epic fale del design. Non tutti infatti sanno che per lanciare un'idea vincente esistono tanti progetti di innovazione che falliscono e il museo vuole mettere in mostra i flop di design per offrire ai visitatori un'esperienza di apprendimento differente: "L'innovazione e il progresso richiedono l'accettazione del fallimento. Il fallimento è qualcosa da celebrare – è una parte naturale ed essenziale dell'innovazione", spiega Dr. Samuel West, "Il museo mira a stimolare una discussione produttiva sul fallimento e ispirarci a correre rischi significativi. Ogni prodotto esposto fornisce una visione unica del rischioso business dell'innovazione".

Come sarà il futuro? I progetti di design più avveniristici del 2021
Come sarà il futuro? I progetti di design più avveniristici del 2021
Il primo museo di design su una nave da crociera
Il primo museo di design su una nave da crociera
Il nuovo Museo del Design Italiano alla Triennale Milano: cosa cambia e cosa ci aspetta
Il nuovo Museo del Design Italiano alla Triennale Milano: cosa cambia e cosa ci aspetta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni