16 Gennaio 2023
16:57

La prima casa galleggiante autosufficiente al mondo: ecco quanto costa

Il futuro in mare è già realtà con la prima casa galleggiante autosufficiente al mondo realizzata a Panama e già pronta per essere abitata.
A cura di Clara Salzano

Da tempo si sente parlare del futuro dell'umanità in comunità galleggianti sull'acqua a causa della terra sempre più satura. Quel futuro in realtà è più vicino di quel che si pensi perché è stata completata la prima casa galleggiante autosufficiente al mondo. Si chiama Seapod ed è stata costruita da Ocean Builders, azienda di panama che lavora nel settore della tecnologia oceanica.

Il SeaPod è una casa su un unico livello con finestre a 360º che permettono di godere di una vista unica del paesaggio circostante. La costruzione galleggiante risulta più confortevole di una normale imbarcazione grazie a tubi entro cui passa l'aria che, fissato al fondo dell'Oceano, garantiscono una maggiore stabilità dell'abitacolo. All'interno la versione base del SeaPod comprende una camera da letto per due persone, un salotto con cucina, un bagno e un patio esterno dove ammirare il panorama e rilassarsi.

La prima casa galleggiante autosufficiente al mondo è stata installata a Panama, vicino ad un porticciolo per barche per garantire ogni servizio necessario all'abitazione. Ocean Builders ha lanciato due modelli di Seapod: Flagship,, si sviluppa su più livelli per un totale di 77 metri quadrati, ed Eco ad un unico livello di circa 78 metri quadrati, che è quello che si può vedere già realizzato ed aperto ai soggiorni pubblici.

All'interno del Seapod la sensazione è quella di stare in una stanza all'aperto ma con tutti i comfort di una casa moderna: "Quando abbiamo deciso di progettare la casa più intelligente del pianeta – racconta il presidente e responsabile dell’ingegneria di Ocean Builders, Rüdiger Koch – volevamo renderla confortevole anche per residenti e visitatori sensibili ai campi elettromagnetici. Abbiamo progettato un sistema di casa intelligente unico senza l'utilizzo di onde radio. Avere una casa sull'acqua ti allontana automaticamente dall'alta densità di radiazioni EMF della vita cittadina".

Ogni modello è dotato di pannelli solari, generatore di emergenza, sistema di riciclo dell'acqua piovana e di desalinizzazione dell'acqua del mare, per rendere la casa completamente autosufficiente da un punto di vista energetico e idrico. Ocean Builders permette inoltre di personalizzare la domotica della casa in base alle proprie esigenze. Il costo per un Seapod può dunque variare in base al modello e i servizi richiesti e va dai 295.000 dollari per il modello base fino a 1,5 milioni di dollari per il più curato.

Queste case galleggianti formano una comunità autosufficiente contro il degrado biologico
Queste case galleggianti formano una comunità autosufficiente contro il degrado biologico
In Olanda arriva la prima fattoria galleggiante del mondo
In Olanda arriva la prima fattoria galleggiante del mondo
Arkup, la prima casa galleggiante ad energia solare
Arkup, la prima casa galleggiante ad energia solare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni