6 Maggio 2022
15:00

Eurovision 2022 a Torino, i luoghi dell’evento: dal Pala Alpitour al Parco del Valentino

Torino ospiterà la 66ª Edizione di Eurovision Song Contest e dal 7 al 14 maggio 2022 la città si animerà con concerti, spettacoli e altri eventi in varie location, dal PalaOlimpico al Parco del Valentino.
A cura di Clara Salzano
Eurovision 2022, The Sound of Beauty
Eurovision 2022, The Sound of Beauty

L'Eurovision 2022 è ormai alle porte e quest'anno sarà Torino la città che ospiterà l'importante manifestazione. C'è già grande fermento nel capoluogo piemontese per la preparazione degli eventi che dal 7 al 14 maggio 2022 animeranno diversi luoghi della città con concerti, spettacoli, talk e performance. Dal PalaOlimpico di Torino, dove si svolgeranno la semifinale e la finale di Eurovision Song Contest, al Parco del Valentino, dove sarà installato l'Eurovision Village, vediamo le varie sedi degli eventi in occasione dell'Eurovision 2022, The Sound of Beauty. L'elenco di tutti gli eventi dedicati all'Eurovision sono disponibili sul sito del Comune di Torino.

Torino ospiterà l’Eurovision 2022
Torino ospiterà l’Eurovision 2022

Eurovision Song Contest al PalaOlimpico

Il PalaOlimpico o PalaAlpitour è la sede principale della 66ª Edizione di Eurovision Song Contest. Torino ha vinto, su 17 città in gara, il privilegio di ospitare l'importante manifestazione canora internazionale che ritorna in Italia, dal 1991, grazie alla vittoria dei Maneskin lo scorso anno. Quello che è il più grande evento di musica dal vivo del mondo si svolge in tre serate ufficiali: il 10 e il 12 maggio 2022 ci saranno le semifinali mentre il 14 maggio 2022 si terrà il Grand Final dell'Eurovision Song Contest 2022.

Il palco di Eurovision 2022
Il palco di Eurovision 2022

Le semifinali e la finale saranno ospitate al PalaOlimpico di Torino, che, con una capienza di 15.657 posti a sedere, è una delle più grandi arene indoor d'Italia e ha già ospitato le Olimpiadi di Torino 2006. Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika saranno i tre conduttori della 66ª Edizione di Eurovision Song Contest che vedrà la partecipazione di 41 paesi del mondo con artisti come Blanco e Mahmood, Achille Lauro, Malik Harris, Sam Ryder, The Rasmus e molti altri ancora.

Il PalaOlimpico dove si faranno le semifinali e la finale di Eurovision 2022
Il PalaOlimpico dove si faranno le semifinali e la finale di Eurovision 2022

Il parco del Valentino è la sede dell'Eurovision Village

La manifestazione dell'Eurovision è l'occasione per intrattenere cittadini, turisti e ospiti che arrivano nella città ospitante dal tutto il mondo in occasione del più grande evento di musica dal vivo del mondo. Così dal 7 al 14 maggio 2022 a Torino verrà allestito un vero e proprio villaggio che animerà la città con concerti, spettacoli, talk e performance. La sede dell’Eurovision Village è il Parco del Valentino dove verrà realizzato un palco "glocale" dove si alterneranno oltre 200 artisti e personaggi famosi per 40 ore di concerti, dal rock alla world music, dall’hip-hop all’elettronica.

Il Parco del Valentino di Torino ospiterà l’Eurovision Village 2022
Il Parco del Valentino di Torino ospiterà l’Eurovision Village 2022

Il Parco del Valentino, prima di essere la sede dell'Eurovision Village 2022 durante i giorni del più grande evento di musica dal vivo del mondo, è soprattutto il più famoso e antico parco di Torino, cuore verde della città. Situato lungo le rive del fiume Po, il Parco del Valentino è un luogo iconico di Torino, al pari della Mole Antonelliana.

Il Castello del Valentino a Torino
Il Castello del Valentino a Torino

Il suo nome è conosciuto sin dal 1600 e deriva dall'esistenza nell'area limitrofa del Castello del Valentino, una delle Residenze Reali dei Savoia, Patrimonio Mondiale UNESCO. Le prime notizie della sua realizzazione si fanno risalire al 1630 ma è dalla seconda metà dell’800, quando Napoleone fece abbattere le mura della città, che una nuova fase urbanistica di Torino prese forma e con essa il bisogno di più verde per la città.

Un ruscello nel Parco del Valentino
Un ruscello nel Parco del Valentino

Per la sua creazione l'architetto Barillet-Deschamps si ispirò al parco paesaggistico o all’inglese attorno al Castello del Valentino. Prima del suo completamento l'area fu usata per ospitare esposizioni e altri importanti eventi nazionali e internazionali come l’Esposizione Generale Italiana del 1884 in cui fu realizzato il Borgo Medievale, imitazione di un tipico borgo italiano del Medioevo, che ancora oggi si può ammirare.

Il Borgo Medievale nel Parco del Valentino a Torino
Il Borgo Medievale nel Parco del Valentino a Torino

In occasione dell’Esposizione internazionale del 1961 fu realizzato poi il Giardino Roccioso ed il Roseto che ancora oggi ricoprono circa 44.000 metri quadrati di parco. Il Parco del Valentino, con il suo immenso prato che ricopre circa metà della sua superficie, la grande varietà di alberi e piante e le diverse specie faunistiche, è uno dei luoghi più belli di Torino.

Il Roseto del Parco del Valentino
Il Roseto del Parco del Valentino

Come partecipare all'Eurovision Village

L'Eurovision Village è un vero e proprio villaggio che verrà realizzato nel Parco del Valentino durante i giorni dell'Eurovision 2022, dal 7 al 14 maggio. Il villaggio inaugurerà sabato 7 maggio, con un evento all'insegna della pace, e durante la seconda settimana di maggio all'Eurovision Village si esibiranno numerosi artisti. Il villaggio, promosso dal Comune di Torino in accordo con European Broadcasting Union (EBU) e Rai italiana, è aperto a tutti, gratuito e prevede un programma fitto di eventi.

Parco del Valentino a Torino
Parco del Valentino a Torino
Dove si svolgerà l'Eurovision Song Contest 2022: dal ParaOlimpico all'Eurovillage, ecco le location a Torino
Dove si svolgerà l'Eurovision Song Contest 2022: dal ParaOlimpico all'Eurovillage, ecco le location a Torino
Com'è fatto il palco dell'Eurovision Song Contest 2022 al PalaAlpitour di Torino
Com'è fatto il palco dell'Eurovision Song Contest 2022 al PalaAlpitour di Torino
Laccio, il coreografo di Eurovision 2022: "L'obiettivo è fare un Super Bowl italiano"
Laccio, il coreografo di Eurovision 2022: "L'obiettivo è fare un Super Bowl italiano"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni