Fabio Fognini, numero due del tennis italiano, è risultato positivo al Coronavirus. Il trentatreenne ligure oggi sarebbe dovuto scendere in campo in un incontro degli ottavi di finale del Sardegna Open contro lo spagnolo Carballes Baena, che ora dovrà affrontare un lucky loser il croato Danilo Petrovic. E adesso dopo la positività di Insigne dovranno essere sottoposti, presumibilmente, a tampone tutti i tennisti in gara nel torneo che si sta disputando a Pula. Tra questi anche Musetti, che nella giornata di martedì ha disputato il doppio al fianco di Fognini.

Il talentuoso tennista italiano in Sardegna sperava di riscattarsi dopo quattro sconfitte consecutive subite al primo turno. Ko arrivati in realtà anche a causa della sua condizione fisica. Perché Fognini in primavera ha subito un intervento alla caviglia e ha bruciato le tappe per disputare gli Internazionali d'Italia e il Roland Garros. Secondo alcune voci dopo questo torneo, che si disputa per la prima volta, avrebbe dovuto chiudere anticipatamente la stagione. In questo modo avrebbe avuto il tempo di recuperare la condizione per il 2021. A questo punto, considerato che il circuito giocherà ancora per quattro settimane, la stagione di Fognini termina qui e finisce a causa del contagio al Covid-19.

Fognini era carico a mille, ci teneva tanto a giocare in Sardegna, e pur non dicendolo sperava di andare fino in fondo in un torneo ricco di giocatori italiani. Nel giorno della presentazione del Sardegna Open, torneo messo in piedi in poco tempo dagli organizzatori e dalla FIT, il tennista aveva detto: "Cercherò di mettercela tutta. Ora sembra che le cose vadano un po' meglio. Ovviamente questo tempo umido, non mi aiuta però so che devo passare da questa situazione. Sono qui, senza nessuna aspettativa, contento di poter competere di nuovo. Sono semplicemente contento di essere tornato in campo, so che ci vuole tempo soprattutto dopo un intervento chirurgico, come in tutte le cose ci sono giorni migliori e giorni peggiori, purtroppo è il prezzo da pagare. Ho voglia di rimettermi in gioco, vedremo cosa succederà".