103 CONDIVISIONI
6 Maggio 2022
18:41

Sontuoso Alcaraz, Nadal si arrende in 3 set: passaggio di consegne a Madrid

Rafa Nadal si è arreso in tre set ai quarti di Madrid a Carlos Alcaraz. Vittoria eccezionale per il 18enne che ha avuto la meglio del suo idolo. Ora la supersfida contro Djokovic.
A cura di Marco Beltrami
103 CONDIVISIONI

Dopo due sconfitte, Carlos Alcaraz ce l'ha fatta. Nel derby spagnolo andato in scena nei quarti del Masters di Madrid il talento classe 2003 ha battuto in 3 set Rafa Nadal. Una vittoria fortemente voluta quella del talento iberico, che nonostante un infortunio che sembrava complicare i suoi piani nel secondo parziale è riuscito ad avere la meglio del suo idolo. 6-2, 1-6, 6-3 per Alcaraz che ora sfiderà in semifinale un altro gigante del tennis, ovvero il numero uno al mondo Novak Djokovic.

Un derby quasi “infinito” in cui è successo di tutto. Il match è iniziato con un break e contro-break che sembrava il preludio all’equilibrio. Equilibrio che però è durato poco visto che Alcaraz, con grande autorità si è preso il primo set con un perentorio 6-2. Il 18enne che appariva in totale controllo della sfida non ha fatto i conti con la sfortuna: brutta caduta in avvio di secondo parziale con conseguenze per caviglia e polso e grande apprensione.

Stop con fisioterapista per poco meno di 10’ e al rientro in campo tutto è cambiato. Qualcosa sembrava essersi rotto più a livello mentale, che fisico per il più giovane giocatore in campo, che ha dovuto fare i conti con il ritorno di Rafa. 6-1 in suo favore e discorso in parità, con l’incontro che ha vissuto un nuovo stop prolungato a causa di un malore di una spettatrice, fortunatamente ripresasi dopo le cure del caso.

L'inerzia a questo punto sembrava tutta a favore di Nadal e invece ecco che si è rivisto in campo, l'Alcaraz del primo set, devastante. Il 18enne ha mostrato tutto il suo repertorio, con colpi da applausi, mettendo alle corde l'avversario raramente così in difficoltà. 6-3 e gioia incontenibile mista ad incredulità per questo ragazzo spagnolo, protagonista oggi di un virtuale scambio di consegne. E adesso testa a Djokovic, con la voglia di fare un altro miracolo, nella speranza che la caviglia sia a posto. Ora però è tempo di godersi questa incredibile vittoria, celebrata anche con una scritta emblematica sulla telecamera: "Che è successo?".

103 CONDIVISIONI
Ruud batte Cilic e sfiderà Nadal in finale al Roland Garros: quando si gioca
Ruud batte Cilic e sfiderà Nadal in finale al Roland Garros: quando si gioca
Nadal è immenso, ha vinto il Roland Garros per la 14a volta: demolito Ruud in finale
Nadal è immenso, ha vinto il Roland Garros per la 14a volta: demolito Ruud in finale
Berrettini non stecca il ritorno in campo, Albot battuto in 3 set: è ai quarti a Stoccarda
Berrettini non stecca il ritorno in campo, Albot battuto in 3 set: è ai quarti a Stoccarda
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni