668 CONDIVISIONI

Sinner più forte dell’infortunio a Pechino batte Evans: in un punto tutta la sua voglia di vincere

Sinner batte Evans nel primo turno del torneo di Pechino al termine di un match molto rocambolesco. Prova di grande carattere di Jannik che ora affronterà Nishioka.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
668 CONDIVISIONI
Immagine

Jannik Sinner parte con il piede giusto nel torneo ATP 500 di Pechino vincendo un match che si era messo male dopo un avvio molto convincente. Il numero uno del tennis italiano, sesta testa di serie del tabellone, ha superato al primo turno il sempre ostico Daniel Evans, 33° giocatore ATP. Ora appuntamento a domenica per il match contro Nishioka valido per gli ottavi.

Discorso archiviato in tre set per l'azzurro che dopo aver vinto il parziale d'apertura, si è lasciato rimontare nel secondo dall'avversario. Dopo aver accusato problemi fisici, Sinner è riuscito a portare a casa il match e la qualificazione agli ottavi. Una prova di carattere e di resilienza. Giornata positiva per l'Italia del tennis visto che poco dopo è arrivato anche il successo di Musetti su Khachanov dopo quello di ieri di Arnaldi.

Ci eravamo lasciati con la disperazione per la sconfitta agli US Open contro Zverev e ci siamo ritrovati con il sorriso per il primo successo in terra cinese. Jannik Sinner è tornato alla vittoria sul cemento del China Open regolando il britannico che non aveva mai affrontato in carriera. Prestazione che può infondere fiducia per il settimo tennista al mondo contro l'imprevedibile Evans e che è stata condizionata da un fastidio fisico per il nostro tennista.

La grande pressione da fondo di Sinner ha fatto la differenza come nel primo set: disastroso il game in cui Evans ha concesso il break decisivo.  Secondo set poi che si è messo sin da subito sui binari giusti per Sinner cresciuto alla distanza e capace di portare avanti il vantaggio acquisito in apertura disegnando il campo con i suoi colpi. Sul 5-4 e con l'opportunità di servire per il match però piccolo passaggio a vuoto per l'altoatesino che ha giocato un game disastroso al servizio facendo rientrare Evans che ha avuto così l'opportunità di allungare il discorso al tie-break. E qui una partita che sembrava chiusa si è sorprendentemente riaperta con il 33enne che si è preso il set 7-2 riportandosi sull'1-1.

In avvio di terzo parziale Sinner ha iniziato ad accusare problemi fisici alla coscia destra. Oltre a tradire una certa preoccupazione con il linguaggio del corpo, Jannik che comunque è riuscito ad allungare sul 3-0, si è sottoposto alle cure del fisioterapista. Da quel momento in poi però paradossalmente si è spenta a luce per il tennista italiano che ha incassato un'altra rimonta da parte del suo avversario.

Immagine

A questo punto la partita è diventata una battaglia con Sinner che ha dimostrato di volere fortemente questo successo anche per rispondere a qualche provocazione di Evans. Da segnalare in particolare un punto in cui Jannik ha rischiato davvero grosso: dopo una scivolata si è letteralmente tuffato per colpire una pallina in caduta,  rimediando anche un colpo al gomito e alla gamba già infortunata e diverse escoriazioni. Ha mandato la palla dall'altra parte l'azzurro, che ha poi perso il punto mandando però un messaggio chiaro.

Applausi dunque per Jannik che nonostante gli infortuni è riuscito a portare a termine il match aggiudicandoselo in tre set. Una buona notizia dunque per il giocatore italiano che ora dovrà recuperare in fretta prima di scendere nuovamente in campo contro Nishioka. Sinner ha vinto l'unico precedente di pochi mesi fa a Barcellona.

668 CONDIVISIONI
Sinner in semifinale a Rotterdam, ma è duro con se stesso: "Non è così che voglio vincere"
Sinner in semifinale a Rotterdam, ma è duro con se stesso: "Non è così che voglio vincere"
Sinner ammirato applaude l'avversario a Rotterdam: ha appena perso un punto clamoroso
Sinner ammirato applaude l'avversario a Rotterdam: ha appena perso un punto clamoroso
Sinner batte van de Zandschulp all'ATP Rotterdam 2 set a 0: affronterà Monfils agli ottavi
Sinner batte van de Zandschulp all'ATP Rotterdam 2 set a 0: affronterà Monfils agli ottavi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views