116 CONDIVISIONI
22 Settembre 2022
17:26

In questa foto ci sono 66 Slam e la fine di una storia che non rivedremo mai più

Federer darà l’addio al tennis alla Laver Cup e giocherà l’ultimo match in doppio con Nadal. Roger e Rafa si sono allenati con Djokovic e Murray. Quattro ex numeri 1, che hanno fatto la storia del tennis e vinto complessivamente 66 titoli Slam.
A cura di Alessio Morra
116 CONDIVISIONI

Ha detto bene Rafa Nadal, che parlando dell'addio al tennis di Roger Federer filosoficamente ha dichiarato: "Questo fa parte del corso delle cose, è la vita". Sicuramente è così. Nessuno è eterno, nello sport a un certo punto bisogna dire addio. Ma non è semplice per chi ama il tennis, al di là del tifo, accettare la chiusura di un'epoca, che è stata meravigliosa. Con il ritiro di Federer lascia il primo dei Fab 4, che giocheranno tutti insieme per l'Europa nella Laver Cup 2022. Oggi si sono allenati insieme tutti e quattro, giocando un'oretta in doppio, che è stata ovviamente spettacolare. Prima di iniziare è stata scattata una foto che è già nella storia dello sport, e non solo del tennis.

Un lungo addio, una settimana di passione, che gli appassionati faticheranno a dimenticare, pure perché i ‘lacrimoni' sono dietro l'angolo, che arriveranno soprattutto nelle ultime fasi e in quelle successive al doppio che giocheranno insieme Federer e Nadal. La chiusura di un'era, la fine di una storia meravigliosa. Anche se a 41 anni va anche bene ritirarsi. Roger voleva giocare il doppio con Rafa e lo farà. "Sarà meraviglioso" ha detto lo svizzero, che ha atteso l'arrivo del rivale preferito per dare l'annuncio.

Nadal è arrivato per ultimo e si è unito al gruppo, e nella tarda mattinata di giovedì 22 settembre sono scesi in campo tutti insieme, per l'ultima volta da professionisti, quattro tennisti che hanno segnato un'epoca e che hanno battuto ogni tipo di record: Roger Federer, Rafa Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray tutti assieme hanno conquistato la bellezza di 66 titoli Slam. Un numero mostruoso. La foto che hanno fatto prima dell'allenamento è stata consegnata alla storia ed è preparatoria per la grande tristezza che si abbatterà su chi ama il tennis e in particolare per chi tifa per Federer.

Interpretando la foto si nota che è proprio Federer sembra il più felice. Sorride tanto pure Djokovic, tirato invece il volto di Nadal, che avrà il compito di accompagnare Roger nell'ultimo incontro da professionista, che non sarà una passeggiata. Perché gli americani Sock e Tiafoe, due dei sei convocati di McEnroe il doppio lo giocano bene e dovranno impegnarsi i due totem del tennis per portare a casa il punto.

Alle bordate degli americani bisognerà rispondere con intelligenza, sagacia e classe, quella che nell'allenamento per pochi eletti hanno mostrato i Fab Four, che hanno dato fede a questo soprannome regalando delle perle, e alcune sono finite pure sui social. Nadal e Federer scenderanno in campo dopo le 22 (italiane) di venerdì 23 settembre e lo faranno dopo i primi tre incontri, Djokovic riposerà, ci sarà invece Murray. Intanto da oggi c'è una foto leggendaria in più.

116 CONDIVISIONI
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Federer lascia il tennis e restiamo senza meraviglia: continueremo a guardare, senza sognare
Federer lascia il tennis e restiamo senza meraviglia: continueremo a guardare, senza sognare
Perché la rivalità tra Federer e Nadal è la più bella della storia dello sport
Perché la rivalità tra Federer e Nadal è la più bella della storia dello sport
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni