Federico Pellegrino si conferma campione di specialità nella specialità dello Sprint prima delle ultime gare in programma, che sono state annullate, in Norvegia e Repubblica Ceca, a causa del Covid. Dopo aver conquistato l'ennesimo trofeo ha detto: "Ero concentrato sul Mondiale. D'altronde aver vinto la coppa mi fa molto piacere".

Pellegrino vince la Coppa del Mondo sprint di specialità

Dunque Pellegrino ha vinto la Coppa del Mondo di Sci di fondo nella specialità sprint, cinque anni dopo il primo trionfo. Il valdostano, che è primo nella classifica mondiale, trova beneficio dalla conclusione anticipata della competizione. Gli ultimi due week end di gara, che dovevano tenersi in Norvegia e Repubblica Ceca sono stati ufficialmente cancellati dalla federazione internazionale di sci a causa del Covid. La stagione si concluderà con le gare previste a Engadina il 13 e il 14 marzo, mentre in questa settimana inizieranno i Campionati Mondiali a Oberstdorf.

La carriera e i successi di Federico Pellegrino

Pellegrino è uno dei grandi dello sport italiano, ha ottenuto medaglie sia alle Olimpiadi – secondo posto a quelle di Corea del 2018 – che ai Mondiali, ben cinque, una d'oro nel 2017, due d'argento e due di bronzo. In Coppa del Mondo aveva già vinto nel 2016 la Coppa di specialità sprint, che ora ha bissato, ed è soprattutto salito sul podio la bellezza di 26 volte. 19 podi individuali e 7 di squadre, 14 i successi. L'azzurro sta vivendo la sua miglior stagione in coppa del mondo, come piazzamento migliore vanta l'ottavo posto, ma adesso è terzo nella classifica mondiale e spera di chiudere in bellezza. Arrivare sul podio della Coppa del Mondo sarebbe per lui e per l'Italia un grandissimo traguardo.