147 CONDIVISIONI
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino
16 Febbraio 2022
14:31

Arianna Fontana eccezionale nello short track: medaglia d’argento, è l’11ª alle Olimpiadi

Nella finale 1500 femminile di short track, Arianna Fontana conquista un meraviglioso argento: è la sua 11ª medaglia alle Olimpiadi invernali, nuovo record italiano.
A cura di Alessio Pediglieri
147 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino

Una finale incredibile con 13 giri e mezzo che vede Arianna Fontana ancora una volta a medaglia. Nella finale A dei 1500 l'azzurra si giocava una chance contro Lee (Kor), Schulting (Ned), Desmet (Bel), Choi (Kor), Velzeboer (Ned) e Han (Chn). Alla fine è arrivato l'argento al fotofinish, con Arianna che ha messo il pattino davanti per soli 3 millesimi all'avversaria olandese!

L'azzurra si è giocata al meglio le possibilità di arrivare al podio nei 1500 metri dello short track femminili sfruttando una tattica d'attesa per la prima parte di gara, per poi salire di rendimento giro dopo giro. Mentre per l'oro olimpico non c'è mai stata davvero lotta, la Fontana ha deciso di tenere prima la scia della Schulting, per giocarsi l'argento. Un testa a testa che è durato fino al traguardo quando l'azzurra ha avuto la meglio per soli 3 millesimi, prendendosi un immenso secondo posto.

Con quella di oggi sul ghiaccio del Capital Indoor Stadium, è la medaglia numero tre in questa edizione per una Arianna Fontana straordinaria, che ha festeggiato per soli 3 millesimi. Per la campionessa azzurra si tratta invece della medaglia numero 11 ai Giochi Olimpici. Con questo successo di Pechino, Arianna Fontana è adesso la più medagliata atleta azzurra di sempre, superando di un alloro Stefania Belmondo, fermatasi a 10.

Lo short track azzurro conclude i Giochi invernali nel migliore dei modi, e così festeggia un'Olimpiade vissuta da protagonisti (quattro medaglie in totale). Con l'argento di oggi da parte di Arianna Fontana per l’Italia è arrivata anche la 15ma medaglia della spedizione di Pechino 2022. Un obiettivo importante, grazie al quale si è superato il numero di podi di Albertville 1992, senza però insidiare Lillehammer 1994 dove gli azzurri erano riusciti a fare meglio, riuscendo a vincere 20 medaglie.

147 CONDIVISIONI
185 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni