Quale compro

I migliori pedali per bici da corsa del 2021

C’è una parte della bicicletta più importante delle altre: i pedali. Questi sono importantissimi perché è da essi che parte tutto il sistema che consentirà di viaggiare. Ci sono vari modelli di pedali per bici da corsa e vengono utilizzati diversi materiali per realizzarli: per questo motivo ogni atleta deve essere attento a scegliere quelli più adatti alle proprie caratteristiche e necessità.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

"Sotto questo sole è bello pedalare sì, ma c'è da sudare". Uno dei ritornelli più ripetuti della canzone italiana ha a che fare con una delle grandi passioni degli sportivi italiani. Che sia inverno, per i più coraggiosi e assidui, o estate; si sale sulla bicicletta e si pedala. Fra i vari dettagli e componenti di una bici da corsa, che sia per amatori o professionisti, a cui uno sportivo deve fare attenzione sono sicuramente i pedali, fondamentali per garantire comfort, prestazione e anche sicurezza nella pedalata.

Ci sono vari modelli e diversi materiali di pedali per bici da corsa da tenere in considerazione da parte di uno sportivo per scegliere quelli più adatti alle proprie caratteristiche e alle proprie abitudini. Esistono diverse tipologie di pedali per biciclette, si va dal Look al Time fino a Shimano e Speedplay, che sono realizzati in materiali differenti e sui quali basarsi per il proprio tipo di pedalata.

Tipologie di pedali per bici da corsa

Esistono diverse tipologie di pedali per bici da corsa con caratteristiche tecniche differenti e sono in grado di offrire una pedalata confortevole, combinata ovviamente a una corretta posizione sulla bici. Ecco i modelli principali:

  • "Look": che sono i pedali per bici da corsa più diffusi ma c'è un'ampia gamma di scelta e prezzi per tutti. Questi modelli si basano sul sistema di ritenzione su una molla in carbonio sostituibile che richiede più o meno forza per lo sgancio. Le tacchette Look si differenziano in 3 tipologie a seconda dell'escursione angolare che consentono al piede: tacchette rosse (9 gradi), tacchette grigie (4,5 gradi) tacchette nere (0 gradi). Le prime due tipologie sono per amatori e la terza per professionisti;
  • "Shimano": il sistema si chiama SPD-SL ed è simile al sistema Look. Le tacchette sono triangolari e disponibili in 3 tipologie diverse con tre gradi di libertà di movimento del piede: tacchette rosse (0 gradi), tacchette blu (2 gradi) e tacchette gialle (6 gradi). I pedali Shimano sono disponibili in numerosi modelli e con diversi prezzi. Le tacchette Shimano per via degli inserti in gomma morbida hanno un ottimo grip sul terreno una volta scesi dalla bici;
  • "Time": il marchio francese propone i pedali Xpresso, che si distinguono dagli altri per il meccanismo denominato ‘Iclick' che permette 15 gradi di libertà angolare e 6mm di traslazione laterale. Questo meccanismo consente il movimento di tutto il piede. La superficie di appoggio è ampia e l’altezza della suola dalla base del pedale è bassa e le tacchette consentono di camminare agevolmente ma si consumano molto in fretta;
  • "Speedplay": il sistema americano si basa sulle regolazioni sulla tacchetta e non sul pedale. Questo sistema presenta alcuni vantaggi, fra cui quello di non dover mettere il pedale dritto per agganciarlo ma è sufficiente appoggiarci sopra la scarpa e spingere. Gli Speedplay hanno una bassa distanza tra la suola e il perno del pedale e anche la superficie di appoggio è grande quasi come il pedale.

I migliori pedali per bici da corsa

Ci sono diversi tipi di pedali, ognuno dei quali cerca di differenziarsi dagli altri offrendo alcune caratteristiche peculiari. Vediamo quale può fare al caso nostro.

Shimano E-PDM520

I pedali SHIMANO E-PDM520 hanno un design aperto, che è progettato per una maggiore impermeabilità al fango. Cartuccia con cuscinetti sigillati a bassa manutenzione e superfici dei tacchetti SPD su entrambi i lati. Corpo e cilindro in alluminio e filettatura del mandrino di 14,29 mm. Peso medio: 380 grammi alla coppia. Sono compatibili con qualsiasi tipo di bici.

Look Keo Classic 3

I pedali Keo classic 3 di Look hanno dalla loro disegno, sviluppo e fabbricazione di alta qualità. Si tratta di prodotti che supportano al meglio gli atleti e cercano di spingere i propri limiti. Adatti per professionista o appassionato. L'installazione dei pedali sulle pedivelle della bici è semplicissima. Per avvitare le tacchette sotto gli scarpini occorre solo un cacciavite a taglio di medie dimensioni, anch'esso non incluso nella confezione. Materiale del pedale: acciaio.

Shimano PD-R8000

I pedali Shimano Ultegra Pd-R8000 hanno una struttura leggera in carbonio composito con piattaforma extra-larga per la massima efficienza nel trasferimento di potenza. La robusta struttura in acciaio inox riduce la flessione e l’usura del corpo del pedale. Disposizione allargata dei cuscinetti per una migliore distribuzione dei carichi. Regolazione della tensione di aggancio e sgancio. Peso: 248 grammi.

TIME Pedali X-PRO 10

Il pedale TIME Pedali X-PRO 10 è perfetto per ciclisti su strada. Ha un corpo in carbonio e asse in acciaio cavo, con galleggiante angolare e laterale regolabile, e presenta un nuovo design e ad un materiale in carbonio più resistente. Il sistema Iclic è stato ridisegnato per consentire un impegno più positivo e per essere più confortevole. Peso: 226 grammi.

Shimano Pedali DURA-ACE R9100

I pedali Shimano DURA-ACE R9100 è un prodotto per professionisti e testato per una lunga durata. Le tecnologie Shimano hanno creato la più avanzata combinazione scarpa & pedale per un comfort puro abbinato a leggerezza, stabilità, sensazione personalizzata e le prestazioni derivanti da una perfetta aderenza anatomica. Peso: 200 grammi.

Look Race KéO 2 Max

I pedali Look Race KéO 2 Max sono realizzati in carbonio, sono leggeri e performanti. La spinta del piede è stabile grazie ad un superficie di appoggio abbastanza ampia. Belli esteticamente, buon rapporto qualità-prezzo. Ottimo aggancio e sgancio. Peso: 350 grammi.

Speedplay Zero walkable

I pedali Speedplay Zero walkable sfruttano una tecnologia avanguardista per pedali ultraleggeri. La superficie di ingaggio è alloggiata nella tacchetta, non nel pedale, in modo da fornirvi due lati di ingaggio in un solo meccanismo (piuttosto che una in ogni faccia del pedale). Peso: grammi 210.

Shimano RS500 SPD-SL

I pedali Shimano RS500 SPD-SL sono in alluminio e acciaio. Semplici e funzionali, molto adatti a principianti ed amatori perché dotati di molla Light Action con tensione ridotta e regolabile. Ampia superficie di contatto. Peso: 321 grammi.

TIME X-PRO 10

I pedali TIME X-PRO 10 sono realizzati in carbonio e hanno un asse in acciaio cavo. Sono perfetti per ciclisti su strada e hanno un galleggiante angolare e laterale regolabile. Il sistema Iclic è stato ridisegnato per consentire un impegno più positivo e per essere più confortevole mentre la lama regolabile in carbonio ha tre posizioni di tensione delle pinne a clip. Peso: 226 grammi.

LOOK 2 Max

I pedali Look 2 Max Blade sono realizzati con la tecnologia Blade applicata a Kéo 2 Max. Grande e larga superficie di appoggio (400 mm ² / 60 mm) per una pedalata stabile e una trasmissione di potenza massima. Pedale con lama in materiale composito integrata, più aerodinamico. Nuova linea del perno permette di ridurre l'altezza d'appoggio (14 mm), due livelli di tensione di sgancio: 8 / 12. Buon rapporto qualità/prezzo.

Come scegliere i pedali per bici da corsa

Ci sono diversi modelli di pedali e sono tanti i fattori da tenere in considerazione sulla scelta di quelli più adatti per le nostre esigenze.

Tipo di pedalata

Ci sono due importanti dettagli da tenere in considerazione per la scelta dei pedali e si tratta della posizione del piede e il tipo di pedalata, che ci permettono di fare attività nel massimo del comfort e ottenere una performance migliore. Le pedalate si possono suddividere in tre tipologie:

  • "pedalata di tallone": questa tipologia è causata da un'errata altezza del sellino, che potrebbe essere troppo alta o arretrata. La punta della scarpa svetta rispetto al pedale mentre il tallone è più basso rispetto all’asse del pedale: questa pedalata danneggia l’efficacia dello sforzo e mantiene in tensione costante il polpaccio che non può esprimere al meglio la potenza;
  • "pedalata di punta": deriva da un’altezza di sella troppo bassa o a valori di arretramento minori del necessario. Le dita del piede sono appoggiate sul pedale mentre il tallone si trova più in alto rispetto all’asse del pedale;
  • "pedalata efficace": quando i valori di altezza della sella e di arretramento sono stati calcolati in modo preciso ecco che il piede è perfettamente parallelo al terreno e il tallone si trova in asse con il pedale. In questo modo siamo nella condizione ottimale di spingere, con la sezione frontale tra ginocchio e collo è completamente estesa e il polpaccio non è contratto né compresso.

Sistema di fissaggio

È importante effettuare correttamente la manutenzione dei pedali per potere assicurare la sua piena funzionalità in ogni circostanza perché è da essi che parte tutto il sistema che consentirà poi alla bicicletta di procedere. Nel caso in cui si fossero rovinati o rotti, si dovrà procedere con la sostituzione.

Per prima cosa, è importante sapere che tutti i tipi di pedale si avvitano e si svitano allo stesso modo, con la differenza tra pedale destro e sinistro. Dopo aver smontato il pedale si procede con il montaggio del nuovo. L’operazione di montaggio dei pedali della bici prevede che il pedale a destra andrà avvitato in senso orario, mentre quello a sinistra in senso antiorario. Prima di iniziare il montaggio, è consigliabile cospargere la filettatura del perno del pedale con del grasso bianco anti-grippante. Una volta fatto questo, è possibile avvitare il pedale sulla pedivella a mano, sempre facendo attenzione al verso di serraggio. Per concludere, è possibile prendere la chiave inglese da 15 e chiudere il pedale.

Da tenere in considerazione il sistema di aggancio tra le scarpe del ciclista e i vari modelli di pedale. Ci vuole del tempo per abituarsi ma, sono tutti efficaci, perché ogni tipologia di pedali rilascia le tacchette in modo leggermente diverso quando si gira il tallone. Ci sono pedali che utilizzano molle regolabili e altri non ma una volta agganciato, si va alla ricerca di un’interfaccia stabile e silenziosa tra il pedale e la tacchetta. Più è stabile e più  sarà efficiente il trasferimento di potenza dall'uomo alla bicicletta. Un'altra variante è il flottaggio, cioè il movimento laterale che permette alla scarpa può muoversi liberamente prima dello sgancio. Più si verifica questo fenomeno e più è facile trovare un allineamento comodo tra ginocchia e piedi nel caso ve ne sia poco è più importante diventa impostare le tacchette in modo corretto, per evitare di avere problemi con le ginocchia.

Materiali

I materiali devono essere di qualità perché i pedali devono resistere agli urti, alle sollecitazioni e all'usura ma, allo stesso tempo, devono garantire una pedalata silenziosa. Tra i materiali più utilizzati c'è la fibra di carbonio. Per i ciclisti professionisti o che ambiscono a performance importanti sono consigliati modelli più leggeri mentre per i principianti ci sono versioni più economiche ma ugualmente affidabili.

Manutenzione

I pedali da bici devono essere costantemente puliti e controllati almeno una volta all’anno perché i supporti devono mantenere sempre un’ottima aderenza con la scarpa. La pulizia deve essere scrupolosa ed eseguita solo con appositi detergenti a base acquosa e devono restare ben lubrificati e privi di polvere: per la lubrificazione dei cuscinetti si consiglia di utilizzare solo oli specifici e applicare l’olio lubrificante, assicurandosi di aver rimosso completamente l’eccesso.

Verificare che non vi siano ostruzioni ed impedimenti da parte della polvere al corretto funzionamento di questi dispositivi ma bisogna stare attenti che l’olio in eccesso potrebbe finire sulla superficie del pedale, diminuendo l’aderenza tra pedale e calzatura e creando un rischio verso la propria sicurezza. Per una pulizia e manutenzione dei pedali consigliamo questi prodotti altamente professionali.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Cyber Monday 2021: le migliori offerte e gli sconti di oggi su Amazon
Cyber Monday 2021: le migliori offerte e gli sconti di oggi su Amazon
Come costruire un presepe fai da te passo passo
Come costruire un presepe fai da te passo passo
Addobbi natalizi 2021: le tendenze, le mode e le novità per decorare la casa
Addobbi natalizi 2021: le tendenze, le mode e le novità per decorare la casa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni