Festa azzurra ad Altenmarkt-Zauchensee, sede austriaca della prima combinata stagionale femminile. Federica Brignone dopo l'ottima prova nel SuperG si è confermata con una ottima manche di slalom: è il 12° successo di Coppa del Mondo che le vale il 2° posto nella classifica generale. Terzo posto per Marta Bassino, quinto per Elena Curtoni, al ritorno nella top 5 dopo quasi 3 anni e un grave infortunio. La Brignone ha vinto in 2’03”45 con 15/100 di vantaggio sulla svizzera Wendy Holdener e 82 su Marta Bassino, che le era finita alle spalle in SuperG. Per la sciatrice valdostana, che ha bissato il trionfo di Courchevel, è il terzo successo di fila in questa specialità e, come anticipato, la vittoria la riporta al secondo posto nella classifica generale di coppa del mondo con 565 punti, alle spalle della statunitense Mikaela al Shiffrin con 826. Ad Altenmarkt la Brignone ha avuto un piccolo aiuto da parte della sorte perché sia Vlhova che la Shiffrin, che avrebbero potuto sorpassarla nello slalom, sono uscite nella manche di superG ma non toglie nulla alla grande prestazione dell'atleta azzurra.

Ottimo podio per Marta Bassino con un tempo di 2.04.27: per la piemontese di 23 anni, vincitrice del gigante di Killington, è il nono podio in carriera. Molto buona anche la prova anche di Elena Curtoni, 5/a in 2.05.95. In casa Italia, si segnalano pure i piazzamenti delle sorelle Delago, con Nicol 22esima e Nadia 24esima. La prossima tappa di cdm è martedì sera, nella vicina Flachau per lo slalom speciale notturno.

Brignone: Avevo occasione e l'ho sfruttata al meglio

Subito dopo la vittoria della combinata Federica Brignone ha parlato così della sua prestazione sulle nevi austriache:

Ho messo tanta cattiveria fin dalla prima porta e ho messo in conto che gli errori della Shiffrin e della Vlhova non semplificassero il mio compito. Però avevo un’occasione davanti a me e l’ho sfruttata al meglio.