7 Novembre 2022
19:09

Le strane porte girevoli della MotoGP a Valencia: nella notte nove piloti hanno cambiato squadra

Situazione molto particolare quella creatasi nel paddock della MotoGP di stanza sul circuito di Valencia: la notte dopo l’ultima gara del Mondiale 2022 ben 9 piloti hanno dovuto traslocare di box e cambiare squadra per il test 2023 che si tiene sullo stesso tracciato spagnolo.
A cura di Michele Mazzeo

L'ultima gara di Valencia che ha consegnato il titolo iridato all'italiano Pecco Bagnaia ha chiuso il Mondiale della MotoGP 2022. Dopo la corsa i piloti e le squadre della classe regina del Motomondiale sono rimasti sul circuito Ricardo Tormo dove saranno di stanza fino a martedì. Prima di andare in vacanza infatti tutti i protagonisti della top-class saranno impegnati in un test sul tracciato spagnolo in vista della prossima stagione.

Nulla di strano dunque, se non fosse che in questo test i team si presenteranno con le nuove line-up con cui disputeranno il campionato 2023 e che ben nove piloti arrivati lo scorso giovedì a Valencia con i colori di una compagine andranno via con quelli di una diversa. A partire da Enea Bastianini che domenica ha corso con il Team Gresini già lunedì vestiva infatti i colori della squadra ufficiale della Ducati e ha preso possesso del nuovo box di fianco a quello del neocampione del mondo Pecco Bagnaia.

Oltre al rookie Augusto Fernandez, fresco vincitore del titolo in Moto2 che si è guadagnato una sella nel team GasGas nella MotoGP 2023, lo stesso è stato per Alex Marquez (LCR per la gara, Team Gresini per i test), Jack Miller (da Ducati a KTM), Joan Mir (da Suzuki a Honda), Pol Espargaro (da Honda a Gas Gas), Miguel Oliveira (da KTM a RNF), Raul Fernandez (da Tech3 a RNF) e anche per il vincitore del GP della Comunità Valenciana Alex Rins che la domenica sera ha smesso i panni di pilota Suzuki (che farà il test di martedì ma non prenderà parte al prossimo Mondiale della MotoGP) per vestire quelli del team LCR.

La cosa più curiosa è che nella notte tra la domenica e il lunedì, ognuno di essi ha dovuto svuotare il vecchio "ufficio" (i container brandizzati con il nome del team nel quale i piloti trascorrono parte delle giornate durante i weekend di gara) per poi il giorno successivo andare a prendere possesso di quello nuovo che fino a qualche ora prima era occupato da un collega per riporre tutti i propri oggetti personali. Un curioso e anomalo trasloco a catena quindi quello andato in scena sul circuito Ricardo Tormo di Valencia tra il giorno dell'ultima gara della stagione 2022 e quello del primo test in vista del Mondiale 2023.

La storia di Macheda, attaccante mordi e fuggi: in 12 anni ha cambiato una squadra a stagione
La storia di Macheda, attaccante mordi e fuggi: in 12 anni ha cambiato una squadra a stagione
La Ducati deve già fare i conti con la rivalità tra Bagnaia e Bastianini:
La Ducati deve già fare i conti con la rivalità tra Bagnaia e Bastianini: "È un bastardo"
Bagnaia spiazzato dal Presidente Mattarella: sapeva del
Bagnaia spiazzato dal Presidente Mattarella: sapeva del "bottone magico" sulla Ducati
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Bagnaia Ducati
Ducati
266
2
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
248
3
E. Bastianini Ducati
Ducati
220
4
A. Espargaro Aprilia
Aprilia
212
5
J. Miller Ducati
Ducati
189
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
448
2
Yamaha
256
3
Aprilia
248
4
Ktm
240
5
Suzuki
199
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni